Clicca qui per scaricare

L’ambiguità e la responsabilità del terapeuta
Titolo Rivista: SETTING 
Autori/Curatori: Daniela Federici 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: 29 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  17 P. 101-117 Dimensione file:  892 KB
DOI:  10.3280/SET2010-029004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’autrice si ripropone di articolare una riflessione sui possibili rapporti di influenzamento fra alcune tendenze dell’epoca contemporanea e le espressioni delle nuove forme di disagio, nell’ipotesi che nella nostra civiltà si vadano esasperando le angosce primitive a fronte di un difettoso sviluppo delle competenze di pensiero per elaborarle. Per un terapeuta il delicato equilibrio fra il rispetto dell’autodeterminazione e la propria funzione disalienante presenta sfumature di interessante complessità. La riflessione sul disagio della civiltà si rivela un indicatore epistemico importante perché ci obbliga a interrogarci sulla nostra idea di ciò che è evolutivo e sul nostro ideale di soggettivazione delle persone. Se il conformismo può sabotare il progetto identificatorio e compromettere l’ideale del funzionamento morale in un rimodellamento adattativo, è importante tenere desto un allarme etico e un impegno clinico su tutto ciò che nella cultura di oggi si oppone al pensiero e fa venir meno la domanda sul senso della propria esistenza.




  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Daniela Federici, in "SETTING" 29/2010, pp. 101-117, DOI:10.3280/SET2010-029004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche