Clicca qui per scaricare

Il senso dei limiti (giuridici). Dagli Stati alla governance globale
Titolo Rivista: SOCIOLOGIA DEL DIRITTO  
Autori/Curatori: Gianluigi Palombella 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  34 P. 23-56 Dimensione file:  473 KB
DOI:  10.3280/SD2010-003002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Dopo aver definito significato e conseguenze del più consolidato ideale di ‘limitazione del potere’, il Rule of law, entro i confini politici degli Stati nazionali, quest’articolo affronta le modificazioni del ruolo del diritto nelle relazioni tra Stati e nell’ordinamento internazionale, e lo sviluppo della global governance, che sovrasta sia il diritto inter-gentes sia il diritto nazionale. Ne valuta le pretese ad autonoma fonte di legalità, prevalente rispetto al multiverso degli ordini giuridici sub- globali. Qui, la costruzione di procedure di confronto tra ‘legalità’ diverse diviene cruciale: il Rule of law funziona se diviene (meta-) principio delle relazioni tra ordini giuridici: tra regimi globali, specializzati ed auto-referenziali da un lato e le diverse pretese di validità giuridica nonché le ragioni sostanziali degli ordini nazionali e regionali. Il principio di cui il Rule of law è portatore reclama, anche in questo caso, un presidio giuridico di equilibrio, contro la riduzione unilaterale e arbitraria della legalità, come mero strumento del potere.


Keywords: Diritto globale, Rule of law, Ordine giuridico, Diritto internazionale



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Gianluigi Palombella, in "SOCIOLOGIA DEL DIRITTO " 3/2010, pp. 23-56, DOI:10.3280/SD2010-003002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche