Clicca qui per scaricare

Un’istituzione prossima al cittadino: il difensore civico in dia-logo per promuovere una democrazia dei diritti e delle responsabilità
Titolo Rivista: SOCIOLOGIA DEL DIRITTO  
Autori/Curatori: Caterina Dolcher 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  18 P. 134-151 Dimensione file:  374 KB
DOI:  10.3280/SD2010-003012
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Alcuni casi concreti relativi a difficoltà comunicative della PA, tratti dall'esperienza del difensore civico regionale del Friuli-Venezia Giulia, evidenziano come anche la comunicazione pubblica debba essere strumento di relazione interpersonale. Se "comunicazione", dall'etimo della parola, diviene comune azione alla ricerca di un comune giudizio e di una comune esperienza del diritto, essa è strumento che può rinsaldare lo "stato di diritto democratico" perché il cittadino, messo in grado di comprendere e partecipare "il giuridico", è stimolato a superare una visione dei diritti in termini individualistici. Il difensore civico, favorendo e promuovendo la comprensione reciproca, agevola la PA a svolgere un servizio partecipato, superando il tradizionale schema "verticale" di amministrazione come imperio e diviene anche strumento di sussidiarietà, intesa come recupero della privata autonomia e della privata responsabilità per il perseguimento, da parte dei soggetti privati (singoli o associati), di interessi di rilevanza pubblica, come tratteggiato dal IV comma dell’articolo 118 della Costituzione.


Keywords: Difensore civico, Ombudsman, Relazione, Partecipazione, Diritti, Responsabilità



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Caterina Dolcher, in "SOCIOLOGIA DEL DIRITTO " 3/2010, pp. 134-151, DOI:10.3280/SD2010-003012

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche