Clicca qui per scaricare

La psichiatria di comunità e i nuovi profili di pericolosità. Obiettivi di cura e domanda di sicurezza
Titolo Rivista: RIVISTA SPERIMENTALE DI FRENIATRIA 
Autori/Curatori:  Luigi Ferrannini, Paolo F. Peloso 
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  15 P. 87-101 Dimensione file:  319 KB
DOI:  10.3280/RSF2011-001007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La questione del rapporto tra psichiatria e sicurezza ha radici antiche, e per coglierne i punti essenziali sembra indispensabile ricostruirne l’evoluzione individuando i pregiudizi che di volta in volta hanno ingombrato questo campo di riflessione condizionando pesantemente le soluzioni adottate. Oggi, la psichiatria di comunità attraversa una situazione difficile a questo riguardo, perché si trova ad affrontare esigenze che paiono tra loro contraddittorie: da lato una crescente domanda sociale di sicurezza, dall’altro l’esigenza di razionalizzare i propri modelli organizzativi per rispondere alla drammatica contrazione delle risorse di cura e di assistenza. Lo sforzo di un centro di salute mentale volto ad affrontare questi problemi, individuando di volta in volta soluzioni compatibili con i propri strumenti, viene proposto per esemplificare come la complessità delle questioni trattate impatta sulla pratica quotidiana dei servizi, sul lavoro degli operatori condizionando pesantemente il loro operare.


Keywords: Psichiatria di comunità, sicurezza, cura, controllo, responsabilità, organizzazione



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Luigi Ferrannini, Paolo F. Peloso, in "RIVISTA SPERIMENTALE DI FRENIATRIA" 1/2011, pp. 87-101, DOI:10.3280/RSF2011-001007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche