Clicca qui per scaricare

Mi paghi? Quanto mi paghi?
Titolo Rivista: COSTRUZIONI PSICOANALITICHE 
Autori/Curatori: Giorgio Sangiorgi 
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: 21 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  11 P. 69-79 Dimensione file:  614 KB
DOI:  10.3280/COST2011-021004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Per una sorta di pudore, del rapporto denaro/lavoro si parla poco e quel poco solo in termini retributivi, dimenticando i significati psicologici che assume per tutti: lavoratori o no. Il nostro esame parte innanzitutto da una riflessione sui soggetti privi di occupazione: sono un numero impressionante e per loro non ha neppure senso parlare del significato del denaro. Per i lavoratori, al di là del valore della retribuzione, il denaro acquista numerosi significati psicologici, contribuendo a definire l’identità, il contratto psicologico con l’organizzazione, la misura del successo, la risposta al sentimento di giustizia, ... Peraltro, in una fase in cui il mercato del lavoro accentua le sue tendenze duali, suddividendo i lavoratori tra aristocratici e servi, occorre che i decisori riprendano a studiare il lavoro, anche nelle sue componenti conflittuali, per farne un oggetto plausibile di investimento psicologico.


Keywords: Lavoro, contratto, guadagno, retribuzione, conflitto



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Giorgio Sangiorgi, in "COSTRUZIONI PSICOANALITICHE" 21/2011, pp. 69-79, DOI:10.3280/COST2011-021004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche