Clicca qui per scaricare

Mobilità, classe creativa, popolazioni urbane
Titolo Rivista: SOCIOLOGIA URBANA E RURALE 
Autori/Curatori: Marianna d'Ovidio, Giampaolo Nuvolati 
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: 94 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  19 P. 43-61 Dimensione file:  831 KB
DOI:  10.3280/SUR2011-094005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il presente contributo propone una riflessione teorico-metodologica sulla mobilità di gruppi sociali emergenti a partire dalla lettura di alcuni dati concernenti l’aumento generalizzato degli spostamenti nel nostro paese. La mobilità come esito e fonte di pratiche specifiche di vita riguarda, infatti, un numero crescente di persone e rappresenta un aspetto rilevante nella vita quotidiana di ciascuno. Ciò rende sempre più necessario delineare, anche attraverso l’analisi sociologica, modelli interpretativi precisi, costruiti in base alle caratteristiche socio-economiche e culturali degli individui oltre che alle loro motivazioni agli spostamenti. La diffusione degli spostamenti quotidiani effettuati per ragioni diverse che per viaggi di lavoro o vacanza interessa vari tipi di popolazioni contribuendo peraltro a trasformare la mobilità da esperienza eccezionale a momento di routine. Questa larga diffusione del fenomeno chiama in causa a maggior ragione proprio quei segmenti sociali che hanno fatto della mobilità e della transitorietà residenziale i loro punti di forza nelle società contemporanee. Tra questi troviamo sicuramente la cosiddetta creative class costituita da soggetti altamente mobili e per i quali nell’articolo si cercherà di individuare le traiettorie possibili di mobilità alla luce della concentrazione territoriale di forza lavoro e utenti riconducibili a determinati settori e servizi culturali.


Keywords: Mobilità, classe creativa, popolazioni urbane



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Marianna d'Ovidio, Giampaolo Nuvolati, in "SOCIOLOGIA URBANA E RURALE" 94/2011, pp. 43-61, DOI:10.3280/SUR2011-094005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche