Clicca qui per scaricare

Dall’analisi dell’incertezza alla valutazione del rischio di investimento
Titolo Rivista: RIV Rassegna Italiana di Valutazione 
Autori/Curatori: Fabiana Monacciani 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: 46 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  16 P. 69-84 Dimensione file:  776 KB
DOI:  10.3280/RIV2010-046006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Valutare correttamente l’incertezza associata alle variabili "critiche" da cui dipende l’esito finale di un investimento pubblico è un problema cruciale in tutti quei casi in cui l’operatore pubblico non sia in grado di controllare, attraverso i consueti strumenti di governo dell’economia, le dinamiche di dette variabili, dinamiche che, invece, dipendono fortemente da comportamenti e scelte di altri operatori. Tale circostanza si presenta comunemente nel caso di valutazione degli investimenti "di sviluppo", per i quali si ha un livello di incertezza molto elevato e con impatti determinanti sull’esito della valutazione, ma una scarsa disponibilità di informazioni relative al comportamento delle variabili aleatorie da cui dipende l’esito finale dell’investimento. In una situazione di questo tipo, il ricorso diretto al metodo di Monte Carlo a supporto dell’analisi di rischio potrebbe portare, a nostro avviso, a conclusioni errate. Piuttosto che rinunciare completamente a tale valutazione, a nostro avviso è necessario svolgere una preventiva analisi dell’incertezza, grazie alla quale sia possibile generare tutte le informazioni necessarie alla successiva analisi del rischio. A tal scopo, il lavoro presenta un possibile percorso valutativo da utilizzare con particolare riferimento per gli investimenti pubblici di sviluppo che, attraverso una serie di passaggi, consenta dapprima di comprendere i margini di incertezza entro cui deve essere presa la decisione di investimento e, successivamente, permetta di pervenire ad una stima del grado di rischio associato, nel suo complesso, alla realizzazione dell’opera, generando inoltre indicazioni utili per definire ulteriori interventi di mitigazione del rischio stesso. Il percorso valutativo si articola in quattro passi disposti a cascata, basati sul ricorso a tecniche differenziate ed articolate in modo tale che, a ciascun passo, si generino nuove informazioni utili per lo svolgimento di quello successivo. Un percorso così delineato, consente di ampliare le informazioni generate dal processo valutativo e garantire maggiore trasparenza nel processo decisionale.


Keywords: Rischio, incertezza, probabilità, valutazione



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Fabiana Monacciani, in "RIV Rassegna Italiana di Valutazione" 46/2010, pp. 69-84, DOI:10.3280/RIV2010-046006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche