Clicca qui per scaricare

La criminalità organizzata quale intermediario nel mercato del lavoro
Titolo Rivista: ARGOMENTI 
Autori/Curatori: Antonella Mennella 
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: 31 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  41 P. 65-105 Dimensione file:  929 KB
DOI:  10.3280/ARG2011-031003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Attribuendo una interpretazione alternativa, rispetto a quella offerta dalla letteratura economica, dei reticoli sociali nel mercato del lavoro, si intende mettere in luce il ruolo che la criminalità organizzata gioca su questo mercato. In tal caso il ricorso alla rete per fini occupazionali non è frutto di una libera scelta ma diventa condizione necessaria per poter accedere al mercato del lavoro: un mercato che diventa così il campo sul quale vengono giocate le politiche clientelari e quelle del consenso sociale ed elettorale.


Keywords: Criminalità organizzata, reti sociali informali, mercato del lavoro, Mezzogiorno
Jel Code: D85, J64, K00



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Antonella Mennella, in "ARGOMENTI" 31/2011, pp. 65-105, DOI:10.3280/ARG2011-031003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche