Clicca qui per scaricare

La decrescita serena secondo Serge Latouche. Critica di un economista istituzionalista
Titolo Rivista: ARGOMENTI 
Autori/Curatori: Maurizio Mistri 
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: 31 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  22 P. 141-162 Dimensione file:  515 KB
DOI:  10.3280/ARG2011-031005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


In questo saggio viene esaminata criticamente la posizione assunta da Serge Latouche contro lo sviluppo economico. Si tratta di una posizione che gode del favore dell’ambientalismo radicale, ma che qui viene criticata per la debolezza delle sue basi scientifiche, soprattutto in materia di economia politica. Di fatto Latouche è un socio-antropologo che si è occupato di analizzare alcune popolazioni africane, trovando nelle culture originarie dell’Africa un modello che egli vorrebbe proporre in alternativa al modello dello sviluppo scientifico, tecnologico ed economico tipico dell’Occidente. Nel saggio, nel mettere in luce quelle che si considerano debolezze scientifiche della posizione di Latouche, si conclude rilevando come tale posizione possa portare a derive autoritarie, lontane da una qualsivoglia prospettiva riformista.


Keywords: Decrescita economica, ambientalismo radicale, riformismo economico
Jel Code:  01, 05, P4



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Maurizio Mistri, in "ARGOMENTI" 31/2011, pp. 141-162, DOI:10.3280/ARG2011-031005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche