Clicca qui per scaricare

I fondi immobiliari nel federalismo patrimoniale. Profili giuridici
Titolo Rivista: TERRITORIO 
Autori/Curatori:  Pierluigi Mantini, Alberto Scaravaggi 
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: 58 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  9 P. 161-169 Dimensione file:  178 KB
DOI:  10.3280/TR2011-058016
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La riforma del federalismo fi scale prende avvio con la legge delega n. 42/2009 e con il primo decreto attuativo n. 85/2010 sul federalismo patrimoniale. In particolare, l’art. 6 del decreto intende favorire la valorizzazione dei beni attraverso fondi comuni di investimento immobiliare e sancisce precise regole affinché i fondi possano svolgere un ruolo attivo. I fondi immobiliari sono strumenti finanziari che consentono ai risparmiatori di partecipare ai risultati economici di iniziative immobiliari, utilizzando il modello organizzativo del patrimonio gestito da un intermediario professionale, le Sgr (Società di gestione del risparmio) che si occupano di fondi immobiliari. In specie, i fondi ad apporto pubblico possono costituire uno strumento evoluto per le politiche di sviluppo urbano.


Keywords: Federalismo fi scale; beni demaniali; fondi immobiliari



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Pierluigi Mantini, Alberto Scaravaggi, in "TERRITORIO" 58/2011, pp. 161-169, DOI:10.3280/TR2011-058016

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche