Clicca qui per scaricare

Dimensioni gruppali dell’intervento psicologico in emergenza: l’esperienza dell’Abruzzo
Titolo Rivista: GRUPPI 
Autori/Curatori: Luca Pezzullo 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  15 P. 61-75 Dimensione file:  129 KB
DOI:  10.3280/GRU2010-003007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’intervento nella zona del cratere sismico dopo il terremoto che ha colpito L’Aquila e i paesi vicini è stata l’operazione di psicologia dell’emergenza più impegnativa e prolungata mai avvenuta fino ad allora a livello europeo, che ha segnato un cambiamento significativo in questo tipo di attività. L’autore ne ripercorre le fasi per sottolinearne le caratteristiche gruppali, per evidenziarne le criticità e per legittimare la necessità di una formazione specifica. Egli descrive l’organizzazione e il funzionamento della Protezione Civile, un "sistema di sistemi" che coordina le attività di tutti i gruppi di lavoro impegnati, quindi una realtà complessa che, tra le sue funzioni, comprende anche il supporto psicologico alle popolazioni colpite da eventi catastrofici, da svolgersi in "gruppi-squadra".


Keywords: Protezione Civile, psicologia dell’emergenza, coordinamento degli interventi, lavoro di gruppo, formazione specifica, trauma collettivo



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Luca Pezzullo, in "GRUPPI" 3/2010, pp. 61-75, DOI:10.3280/GRU2010-003007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche