Clicca qui per scaricare

Le politiche di trasporto europee e il loro impatto sull’assetto territoriale
Titolo Rivista: TERRITORIO 
Autori/Curatori:  Marco Ponti 
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: 59 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  5 P. 59-63 Dimensione file:  209 KB
DOI:  10.3280/TR2011-059009
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il cambio modale (dai mezzi su gomma a quelli su ferro, o comunque collettivi) è la connotazione fondamentale della politica europea dei trasporti, legata all’ambiente, ma certo anche alla protezione dei fornitori di trasporto collettivo, altrimenti destinati alla rapida scomparsa. Si esamineranno una serie di politiche specifiche, mettendone in luce il sostanziale fallimento (vincoli, spese, e azioni fi scali rilevantissime a fronte di risultati modali del tutto marginali). Si analizzeranno poi sommariamente i meccanismi strutturali che spingono, e spingeranno, imprese e famiglie ad assetti insediativi dispersi e appoggiati al trasporto su gomma, sia per merci che per passeggeri. Si considereranno infine politiche alternative, più incentrate sulle innovazioni tecnologiche, e capaci di sfruttare a fi ni ambientali l’altissima ‘disponibilità a pagare’ degli utenti dei mezzi su gomma, anche evidenziando i vantaggi in termini di politica industriale di tale strategia.


Keywords: Politiche di trasporto; cambio modale; assetto territoriale



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Marco Ponti, in "TERRITORIO" 59/2011, pp. 59-63, DOI:10.3280/TR2011-059009

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche