Clicca qui per scaricare

Milano in età post-unitaria: rappresentazione e strategie per la città
Titolo Rivista: TERRITORIO 
Autori/Curatori:  Iasbella Balestreri 
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: 59 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  10 P. 147-156 Dimensione file:  807 KB
DOI:  10.3280/TR2011-059019
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Nell’ambito delle celebrazioni del 150° dell’Unità d’Italia assume una notevole importanza un documento steso alla fi ne del 1864, firmato dall’ing. Domenico Cesa Bianchi, capo dell’Ufficio Tecnico milanese. Nel collage ad acquarello possono essere evidenziati almeno tre tipi di progetti: quelli che paiono essere legati a un Bando di concorso del 1860 , destinato a dar forma a programmi, intenzioni, desideri sui destini della città post-unitaria; quelli che, estranei alle richieste degli amministratori comunali, presentano forti caratteri di autonomia e pongono in anticipo problemi e soluzioni per lo sviluppo urbano che saranno affrontati solo vent’anni più tardi; quelli che sembrano appartenere a un tempo ormai trascorso, che sono stati forse rifiutati, interrotti o che non sono mai usciti dal cassetto. Con l’opportuna distanza storica, la lettura analitica della loro stratificazione può contribuire a ritrarre le radici della Milano contemporanea.


Keywords: Milano; cartografi a; Unità d’Italia



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Iasbella Balestreri, in "TERRITORIO" 59/2011, pp. 147-156, DOI:10.3280/TR2011-059019

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche