Clicca qui per scaricare

Expo 2000 revisited: the regional economic impact of the world exposition in Hannover
Titolo Rivista: SOCIOLOGIA URBANA E RURALE 
Autori/Curatori: Javier Revilla Diez, Jens Kramer 
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: 96 Lingua: Inglese 
Numero pagine:  15 P. 72-86 Dimensione file:  230 KB
DOI:  10.3280/SUR2011-096005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


The EXPO 2000 in Hannover was not only a short-term stimulus package for the region. The world fair also has longer-term effects due to massive investments in infrastructure. It strengthens the competitive position of firms, but also improves the living conditions for the local population. The envisaged creation of a new cluster in the field of information and communication technologies did not succeed yet. However, perhaps the most important impacts are the intangible ones. The EXPO increased the town’s cosmopolitan and openminded flair, a good base for attracting needed talents.

L’Expo del 2000 in Hannover non può essere analizzato solo come un volano economico di breve termine. I forti investimenti nelle infrastrutture che hanno migliorato la competitività delle imprese locali e le condizioni di vita dei cittadini, possono aver avuto delle ricadute positive di lungo periodo.È inoltre da sottolineare che anche se la programmata creazione di un cluster dell’industria della conoscenza non è ancora stata realizzata, la città ha beneficiato in altro modo dall’evento. Hannover è infatti diventata una città molto più cosmopolita, tollerante e ha migliorato la sua capacità di attrarre nuovi talenti.
Keywords: Analisi dell’impatto economico regionale, esibizione mondiale, Expo 2000, Hannover, valutazione degli effetti di lungo periodo, analisi input-output



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Javier Revilla Diez, Jens Kramer, in "SOCIOLOGIA URBANA E RURALE" 96/2011, pp. 72-86, DOI:10.3280/SUR2011-096005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche