Clicca qui per scaricare

Brigatismo e realtà operaia. Walter Alasia: una storia sestese
Titolo Rivista: COSTRUZIONI PSICOANALITICHE 
Autori/Curatori: Franco Romanò 
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: 22 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  13 P. 63-75 Dimensione file:  670 KB
DOI:  10.3280/COST2011-022006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La città di Sesto San Giovanni è stata considerata un bastione del Partito Comunista e poi della sinistra italiana. Fin dall?inizio del secolo scorso la sua classe operaia ha una tradizione di lotte sindacali, di resistenza al regime fascista fino alle lotte dell?autunno caldo nel 1969. Il saggio ricostruisce il contesto di quelle lotte e come una minoranza del movimento agli inizi degli anni 70 scelse la lotta armata. Walter Alasia, un giovane studente sestese di famiglia operaia, fu un protagonista del movimento armato. La sua vita la sua morte possono essere considerate anche una metafora delle ragioni per cui una minoranza di giovani lavoratori e studenti, scelse quella strada suicida.


Keywords: Industrializzazione, classe operaia resistenza, Stalingrado d’Italia, Pci, autunno caldo, Lotta Continua, compromesso storico, lotta armata, Brigate Rosse



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Franco Romanò, in "COSTRUZIONI PSICOANALITICHE" 22/2011, pp. 63-75, DOI:10.3280/COST2011-022006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche