Clicca qui per scaricare

Percezione sociale di gruppi nazionali: credenze ed emozioni verso gli israeliani
Titolo Rivista: RICERCHE DI PSICOLOGIA  
Autori/Curatori: Ravenna Marcella, Brambilla Marco, Roncarati Alessandra 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: 3  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  17 P. 395-411 Dimensione file:  285 KB
DOI:  10.3280/RIP2010-003005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Questo studio investiga aspetti della percezione sociale di categorie di Israeliani caratterizzate da differenti ruoli sociali assunti in contesti intergruppi. 213 studenti universitari hanno descritto liberamente stimoli fotografici differenziati e specificato l’intensità con cui hanno sperimentato reazioni emozionali ed empatiche. I principali risultati mostrano, in linea con le previsioni, che i partecipanti non hanno rappresentazioni univoche del gruppo degli Israeliani ma notevolmente diversificate in funzione delle informazioni contestuali proposte. Così se Israeliani seduti ad un caffè di Gerusalemme evoca una rappresentazione complessivamente positiva e priva di contenuti stereotipici negativi, Israeliani in azione di guerra in Libano evoca invece contenuti ed emozioni univocamente negativi. Diversamente, Israeliani che soccorrono connazionali feriti evoca emozioni riconducibili sia ad ammirazione che a disprezzo. Infine, sia la categoria Israeliani che Israeliani impegnati nello sgombero di connazionali a Gaza evocano rappresentazioni ambivalenti. La presenza diversificata di contenuti stereotipici in rapporto alle categorie considerate è discussa specie in rapporto a specifiche implicazioni applicative.




  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Ravenna Marcella, Brambilla Marco, Roncarati Alessandra, in "RICERCHE DI PSICOLOGIA " 3/2010, pp. 395-411, DOI:10.3280/RIP2010-003005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche