La chimica verde

Titolo Rivista PRISMA Economia - Società - Lavoro
Autori/Curatori Roberto Ballini
Anno di pubblicazione 2012 Fascicolo 2011/2 Lingua Italiano
Numero pagine 9 P. 65-73 Dimensione file 689 KB
DOI 10.3280/PRI2011-002006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit. Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

Anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

The late 20th and early 21st centuries have seen a phenomenal growth of the global economy and a continuous improvement of the standard of living in industrialized countries. Sustainable development has consequently become an ideal goal and, in the early 1990s, the concept of Green Chemistry was launched in the USA as a new paradigm.;

Roberto Ballini, La chimica verde in "PRISMA Economia - Società - Lavoro" 2/2011, pp 65-73, DOI: 10.3280/PRI2011-002006