Clicca qui per scaricare

Neuropsicologia delle encefalopatie epilettiche: analisi delle variabili più significative e descrizione della nostra esperienza con un gruppo pediatrico affetto da epilessia mioclono-astatica
Titolo Rivista: CHILD DEVELOPMENT & DISABILITIES - SAGGI 
Autori/Curatori: Marco Gubernale, Anna Volzone, Susanna Negrin, Annamaria Gobbo, Paolo Bonanni 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: Suppl. 3 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  18 P. 35-52 Dimensione file:  128 KB
DOI:  10.3280/CDD2010-S03003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Sono discussi i punti cruciali della clinica epilettologica e neuropsicologica delle encefalopatie epilettiche, con l’intento di documentare la relazione complessa e non sempre diretta che intercorre tra questi due livelli di osservazione in particolare riferimento all’outcome cognitivo. Segue la descrizione del profilo neuropsicologico del nostro campione clinico (n = 10), riguardo al quale possiamo dimostrare un andamento duplice, di tipo rispettivamente avverso o più propizio in funzione della maggiore o minore frequenza delle manifestazioni elettrocliniche e della poli- o monoterapia. Il gruppo con outcome cognitivo più favorevole (n = 7) documenta un’ampia variabilità dei risultati e si presenta mediamente con disabilità intellettiva lieve, difficoltà grafomotorie e attenzione entro limiti di norma, in innesto a variabili psicopatologiche borderline tipo attenuazione del tono dell’umore e disattenzione-iperattività. Poiché la storia clinica mette in evidenza che questi soggetti risultano essere quelli liberi da tempo da crisi e con non più di due principi in terapia, le evidenze neuropsicologiche supportano dunque una relazione causale tra la malignità del quadro e l’outcome cognitivo.


Keywords: Epilessia mioclonoastatica, encefalopatia epilettica, neuropsicologia, décalage cognitivo



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Marco Gubernale, Anna Volzone, Susanna Negrin, Annamaria Gobbo, Paolo Bonanni, in "CHILD DEVELOPMENT & DISABILITIES - SAGGI" Suppl. 3/2010, pp. 35-52, DOI:10.3280/CDD2010-S03003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche