Clicca qui per scaricare

Quadri clinici di interesse oculistico correlati alla disabilità
Titolo Rivista: CHILD DEVELOPMENT & DISABILITIES - SAGGI 
Autori/Curatori: Donatella Romanelli 
Anno di pubblicazione:  2010 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  6 P. 101-106 Dimensione file:  54 KB
DOI:  10.3280/CDD2010-003017
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’ipovisione nel contesto di disabilità cognitiva o di pluriminorazione, che rappresenta un serio ostacolo al recupero e alla realizzazione delle potenzialità del bambino, si osserva frequentemente nei casi di paralisi cerebrale infantile e di ritardo mentale. Le cause più frequenti di ipovisione in questa tipologia di soggetti sono la leucomalacia periventricolare, la retinopatia del pretermine, l’atrofia ottica, la cataratta congenita nelle patologie cromosomiche o sistemiche, le distrofie retiniche ereditarie, le maculopatie. I trattamenti riabilitativi sono, in questi casi, particolarmente complessi perché richiedono sia interventi di natura propriamente visiva sia apporti destinati ad evitare che il deficit visivo impedisca la maturazione di altre funzioni, con particolare riguardo a quelle cognitive. Occorre quindi una stretta e costante collaborazione tra le strutture sanitarie che si occupano degli esami specialistici e degli eventuali interventi chirurgici, i servizi di riabilitazione e l’équipe che redige e controlla il progetto riabilitativo.


Keywords: Disabilità, ipovisione, pluriminorazioni, valutazione oculistica



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Donatella Romanelli, in "CHILD DEVELOPMENT & DISABILITIES - SAGGI" 3/2010, pp. 101-106, DOI:10.3280/CDD2010-003017

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche