Clicca qui per scaricare

Sull’esperienza estetica. Il sistema dei neuroni specchio e la comprensione del gesto pittorico
Titolo Rivista: QUADERNI DI GESTALT 
Autori/Curatori: Alessandro Vizzi 
Anno di pubblicazione:  2011 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  5 P. 113-117 Dimensione file:  358 KB
DOI:  10.3280/GEST2011-002012
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il presente lavoro si propone come un contributo ai recenti studi che assegnano al sistema mirror e al processo di simulazione incarnata un ruolo chiave nella comprensione "empatica" delle opere d’arte visiva. Nello specifico l’ipotesi che si vuole qui corroborare è quella secondo cui le opere d’arte Segnica o Gestuale siano in grado di attivare nel fruitore una sorta di risonanza motoria nei confronti dell’artista che le ha prodotte, una comprensione implicita del gesto pittorico cristallizzato nell’oggetto artistico. I soggetti sperimentali sono stati sottoposti alla presentazione di tre categorie di immagini statiche differenti, durante la quale sono stati registrati i Potenziali Motori (MEPs) relativi ad ogni singolo stimolo evocati dall’applicazione della Stimolazione Magnetica Transcranica (TMS). È stato rilevato un incremento specifico nell’eccitabilità dei muscoli della mano dei soggetti alla vista di immagini raffiguranti pitture gestuali piuttosto che nelle altre due categorie di immagini-stimolo.


Keywords: Neuroni specchio, isomorfismo, neuroni canonici, estetica, arte.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Alessandro Vizzi, in "QUADERNI DI GESTALT" 2/2011, pp. 113-117, DOI:10.3280/GEST2011-002012

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche