Clicca qui per scaricare

Some Kantian Themes in Wilfrid Sellars's Philosophy
Titolo Rivista: PARADIGMI 
Autori/Curatori: Johannes Haag 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: Lingua: Inglese 
Numero pagine:  16 P. 111-126 Dimensione file:  103 KB
DOI:  10.3280/PARA2012-001006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’opera di Sellars è profondamente influenzata dalla filosofia di Kant. Questa influenza non è affatto limitata alle numerose discussioni di temi kantiani, ma può essere rinvenuta al centro della sua stessa filosofia, ed è profondamente radicata nella sua metodologia, che è spesso definita al meglio come trascendentale. L’articolo mostra l’influenza kantiana "all’opera" in una ricostruzione del tema che sta al centro degli scritti di ambedue gli autori: la filosofia della percezione. In particolare, si mostra che l’attività di sintesi di ciò che Kant chiamava l’immaginazione produttiva gioca un ruolo essenziale nella spiegazione che Sellars dà del riferimento percettivo a oggetti di esperienza.


Keywords: Filosofia trascendentale, Intenzionalità, Kant, Mito del dato, Percezione, Sellars.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Johannes Haag, in "PARADIGMI" 1/2012, pp. 111-126, DOI:10.3280/PARA2012-001006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche