Clicca qui per scaricare

The Evolution of Morality
Titolo Rivista: PARADIGMI 
Autori/Curatori: Stephan White 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: Lingua: Inglese 
Numero pagine:  24 P. 173-196 Dimensione file:  125 KB
DOI:  10.3280/PARA2012-001010
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


It seems clear that cooperation when cheating would go undetected - for example, in many-person prisoner’s dilemmas or "tragedy of the commons" cases - is a precondition of the functioning of modern social institutions. Such cooperation seems difficult to explain in evolutionary terms, however, since those who are disposed to cheat seem to enjoy a systematic advantage relative to those who are not. Further- more, the appeal to mechanisms for the detection and punishment of noncooperation, since those mechanisms themselves presuppose cooperation, merely pushes the problem one step back. In this paper I argue that morality plays an ineliminable role in the explanation of the forms of cooperation in question. Moreover, I provide a schema for the evolution of morality in the face of the advantages that those disposed to cheat apparently enjoy.

Pare chiaro che una precondizione del funzionamento delle istituzioni sociali è che possa esservi cooperazione quando l’inganno passa inosservato, come accade nei casi del dilemma del prigioniero e della cosiddetta "tragedia dei beni comuni", in cui il perseguimento dell’interesse individuale porta alla distruzione di una risorsa comune, contro l’interesse di tutti.Tale cooperazione sembra tuttavia difficile da spiegare in termini di evoluzione, dato che i soggetti che tendono a ingannare paiono godere di un sistematico vantaggio su quelli che non hanno la stessa tendenza. Inoltre, appellarsi a meccanismi capaci di scoprire e punire la non-cooperazione significa semplicemente spostare di un passo indietro il problema. In questo articolo sostengo che la moralità ha una parte non eliminabile nello spiegare le forme di cooperazione in questione. Fornisco poi uno schema di evoluzione della moralità a dispetto dei vantaggi di cui a quanto pare godono le persone disposte all’inganno.
Keywords: Cooperazione, Dilemma del prigioniero, Evoluzione, Inganno, Istituzioni sociali, Moralità.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Stephan White, L’evoluzione della moralità in "PARADIGMI" 1/2012, pp. 173-196, DOI:10.3280/PARA2012-001010

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche