Clicca qui per scaricare

Oltre la terziarizzazione dei conflitti: medialità e virtualità
Titolo Rivista: RIVISTA TRIMESTRALE DI SCIENZA DELL’AMMINISTRAZIONE 
Autori/Curatori: Renato Fontana 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: 2  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  15 P. 15-29 Dimensione file:  445 KB
DOI:  10.3280/SA2012-002002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il percorso lungo il quale si articola questo contributo muove dalle forme convenzionali tipiche di quello conosciuto come il conflitto di classe fino a quelle odierne, dove spesso prevalgono le dimensioni della medialità e pure della virtualità. Le forme prese in considerazione saranno le seguenti: il conflitto di classe; il conflitto terziario; il conflitto mediatico; il conflitto virtuale. Mentre il primo tipo presuppone un confronto diretto e immediato, il secondo chiama in campo il ruolo giocato dai media. Ma è soprattutto con il terzo tipo che i media, più che i sindacati e le istituzioni, conferiscono ai conflitti quella legittimazione sociale di cui essi hanno bisogno per far emergere i problemi legati al mondo del lavoro e per dargli risonanza sul piano pubblico. Quanto più un problema è conosciuto tanto più sarà urgente risolverlo. Il conflitto virtuale, da ultimo, si gioca tutto sulla Rete ma sarebbe erroneo ritenere che le sue implicazioni non abbiano riflessi sulla vita quotidiana dei soggetti che abitano nelle strutture organizzative, come cercheremo di dimostrare.


Keywords: Conflitti, media, soggetti sociali.

Renato Fontana, in "RIVISTA TRIMESTRALE DI SCIENZA DELL’AMMINISTRAZIONE" 2/2012, pp. 15-29, DOI:10.3280/SA2012-002002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche