Clicca qui per scaricare

Partecipazione ad eventi negativi e positivi e resistenza alla suggestionabilità
Titolo Rivista: MALTRATTAMENTO E ABUSO ALL’INFANZIA 
Autori/Curatori: Paola Di Blasio, Chiara Ionio 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  25 P. 35-59 Dimensione file:  437 KB
DOI:  10.3280/MAL2012-002003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Alcuni studi sulla suggestionabilità interrogatoria hanno evidenziato che la capacità dei bambini di resistere all’induzione suggestiva è favorita dalla partecipazione attiva all’evento. La nostra ricerca si inserisce in questo filone di studi con l’obiettivo di verificare se il coinvolgimento attivo in un evento connotato emotivamente (in senso positivo o negativo) rispetto alla semplice osservazione consenta la resistenza alle domande suggestive. Il protocollo di ricerca ha visto i bambini sperimentare tre diverse situazioni come osservatori di un evento (neutro) o come protagonisti ad un evento connotato negativamente (Partecipato-Negativo) o positivamente (Partecipato-Positivo). Tali eventi sono stati oggetto di 27 domande (aperte, misleading e tag) poste a distanza di una settimana e di un mese Alle prime due fasi della ricerca hanno partecipato 124 bambini di età tra 7 e 10 anni (età media = 8.56), di cui 58 femmine e 66 maschi, e alla terza fase 71 bambini. I risultati hanno evidenziato differenze significative nella resistenza alla suggestionabilità in funzione del tipo di evento. In particolare a distanza di una settimana e di un mese, le domande relative all’evento Partecipato-Negativo hanno ricevuto un maggior numero di risposte corrette e il minor numero di risposte errate in connessione sia alle domande misleading sia a quelle tag.


Keywords: Suggestionabilità, partecipazione, connotazione emotiva, bambini età scolare.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Paola Di Blasio, Chiara Ionio, in "MALTRATTAMENTO E ABUSO ALL’INFANZIA" 2/2012, pp. 35-59, DOI:10.3280/MAL2012-002003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche