Clicca qui per scaricare

Dissimulazione ed esclusione. La potenza spagnola e le ambizioni pontificie del Cardinal Farnese
Titolo Rivista: SOCIETÀ E STORIA  
Autori/Curatori: Marco Legnani 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: 137 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  29 P. 485-513 Dimensione file:  526 KB
DOI:  10.3280/SS2012-137001
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Poiché, nel cinquecento, l’egemonia spagnola sulla penisola italiana dipendeva in buona misura dalle relazioni con la Sede Apostolica, era fondamentale per la Monarchia Cattolica procurare la creazione di pontefici amici, escludendo invece l’elezione di personaggi potenzialmente ostili. Basandosi principalmente sulla corrispondenza degli ambasciatori Requesens e Zúniga, il saggio analizza il dipanarsi concreto di questo sotterraneo lavorio diplomatico, assumendo come case study la risposta di Filippo II alle pretese pontificie del cardinal Farnese, capo della fazione più influente del Sacro Collegio nei conclavi degli anni 1549-1585.


Keywords: Ambasciatori; cardinali; conclave; Farnese; Filippo II; papato.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Marco Legnani, in "SOCIETÀ E STORIA " 137/2012, pp. 485-513, DOI:10.3280/SS2012-137001

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche