Clicca qui per scaricare

Il prelievo tributario sui redditi delle imprese agricole italiane
Titolo Rivista: QA Rivista dell’Associazione Rossi-Doria 
Autori/Curatori: Antonio Di Majo 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  8 P. 135-142 Dimensione file:  355 KB
DOI:  10.3280/QU2012-003006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il prelievo tributario sui redditi delle imprese agricole italiane I redditi delle imprese agricole italiane sono prevalentemente tassati sulla base del sistema catastale. Il ricorso a forme forfettarie di tassazione è diffuso in molti paesi sviluppati (con aggiornamenti dei valori più frequenti che in Italia). I dati qui presi in esame (ricavati dalle statistiche dell’anagrafe tributaria) dimostrano l’esiguità degli imponibili dichiarati dalle imprese agricole (sia personali sia società di capitali, queste ultime tassate su redditi effettivi). Questa peculiarità deriva prin- cipalmente dalla mancanza di aggiornamenti frequenti degli estimi catastali, ma non è molto differente dalla situazione di altri settori produttivi del nostro paese. Infatti da circa un decennio anche molte piccole imprese non agricole utilizzano forme forfettarie di tassazione, con imponibili raramente aggiornati. Oltre alle conseguenze sul gettito , queste caratteristiche rendono anche inefficace l’utilizzo della politica tributaria per orientare la struttura della produzione agraria.


Keywords: Politica tributaria per l’agricoltura, Redditi agricoli



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Antonio Di Majo, in "QA Rivista dell’Associazione Rossi-Doria" 3/2012, pp. 135-142, DOI:10.3280/QU2012-003006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche