Clicca qui per scaricare

Crisi dei consumi e marca commerciale: le opportunità di copacking per le PMI alimentari
Titolo Rivista: MERCATI E COMPETITIVITÀ 
Autori/Curatori: Guido Cristini 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  27 P. 57-83 Dimensione file:  1827 KB
DOI:  10.3280/MC2012-003004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Nel corso dell’ultimo biennio la crisi dei consumi che ha investito anche il settore dei prodotti di largo consumo ha determinato mutamenti rilevanti in ordine alle condotte competitive sia delle imprese industriali di marca che delle insegne distributive. Tra i fenomeni che maggiormente hanno connotato il mercato in oggetto, conviene citare lo sviluppo della marca commerciale anche per le implicazioni che ne derivano per le Piccole e medie imprese1 industriali operanti nel comparto alimentare. Infatti, per una parte di tali imprese la produzione per conto rappresenta, non solo una minaccia, quanto una delle opzioni più rilevanti sotto il profilo strategico e operativo. In questo contesto, il presente paper intende approfondire il tema delle opzioni di natura strategica che i copacker hanno di fronte, nonché analizzare le politiche di natura produttiva logistiche e di marketing da perseguire al fine di assicurarsi delle relazioni di sub-fornitura durevoli. Il lavoro analizza, pertanto, le politiche di integrazione verticale delle funzioni all’interno della filiera in questione, nel tentativo di comprendere se il processo di integrazione/ disintegrazione delle funzioni in questione abbia prodotto una maggiore efficienza complessiva della filiera o se, al contrario, si sia limitato ad avvantaggiare solo uno dei due attori.


Keywords: Retail, store brands, channel relationship, copacking.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Guido Cristini, in "MERCATI E COMPETITIVITÀ" 3/2012, pp. 57-83, DOI:10.3280/MC2012-003004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche