Clicca qui per scaricare

Tra cristianesimo e Islam: le vite parallele degli schiavi abissini in India (secolo XVI)
Titolo Rivista: SOCIETÀ E STORIA  
Autori/Curatori: Giuseppe Marcocci 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: 138 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  16 P. 807-822 Dimensione file:  488 KB
DOI:  10.3280/SS2012-138007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’articolo prende in esame le storie connesse di due schiavi abissini vissuti nelle regioni dell’India nord-occidentale a cavallo fra il tardo Cinquecento e il primo Seicento. Esso intende riflettere sulle diverse opportunità che si offrivano ai membri di questo specifico gruppo sociale dalla religiosità incerta, a seconda che si trovassero a vivere sotto un potere musulmano, o sotto un potere cristiano, con particolare riguardo per l’impero portoghese, dove contro i convertiti era attiva l’Inquisizione. Lo studio ravvicinato di due vite parallele permette di approfondire relazioni e conoscenze che si trovavano alla base degli spostamenti e dei destini degli schiavi abissini.


Keywords: Schiavi abissini, India nord-occidentale, Inquisizione portoghese, conversione, Islam, cristianesimo.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Giuseppe Marcocci, in "SOCIETÀ E STORIA " 138/2012, pp. 807-822, DOI:10.3280/SS2012-138007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche