Clicca qui per scaricare

La riscoperta della via regia. Freud lettore di platone
Titolo Rivista: PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE 
Autori/Curatori: Marco Solinas 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  30 P. 539-568 Dimensione file:  154 KB
DOI:  10.3280/PU2012-004002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Muovendo dal richiamo al «detto di Platone» inserito nella penultima pagina della prima edizione de L’interpretazione dei sogni di Freud (1899), vengono preliminarmente esposte le convergenze tra la concezione del sogno di Platone esposta ne La Repubblica e le intuizioni poste alla base dell’edificio freudiano. Alla luce delle fonti testuali citate e utilizzate da Freud, e dei suoi interessi, viene poi avanzata l’ipotesi che egli non soltanto abbia omesso di riconoscere la genealogia teoretica platonica della «via regia che porta alla conoscenza dell’inconscio» (p. 282), ma che l’antico dialogo abbia potuto rappresentare una fonte tacita di ispirazione per la composizione de L’interpretazione dei sogni.


Keywords: Freud, Platone, sogno, inconscio, storiografia



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Marco Solinas, in "PSICOTERAPIA E SCIENZE UMANE" 4/2012, pp. 539-568, DOI:10.3280/PU2012-004002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche