Editoriale. Muri che dividono, muri che uniscono. La pace nella fusione, la pace nella separazione

Titolo Rivista: FUTURIBILI
Autori/Curatori: Alberto Gasparini
Anno di pubblicazione: 2011 Fascicolo: 3 Lingua: Italiano
Numero pagine: 19 P. 7-25 Dimensione file: 145 KB
DOI: 10.3280/FU2011-003002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

L’Autore sviluppa un’analisi dei muri, sia nei loro aspetti negativi che positivi e nei loro rapporti con il confine. Apre il discorso sul confine estroverso e il confine introverso, e più in particolare analizza alcuni caratteri specifici del muro che divide. Confine e muro vengono poi considerati nelle loro dimensioni storiche: nello stato feudale e nelle città-stato, nello stato nazionale, nel confine dell’Impero come fine del mondo, nella comunità tradizionale, nello stato moderno e nella modernità, entro gli stati moderni. Inoltre vengono considerati i confini e i muri tra le organizzazioni. Infine l’Autore considera la pace che può venire dai muri e dai confini; la pace nella fusione e la pace nella separazione.

Alberto Gasparini, Editoriale. Muri che dividono, muri che uniscono. La pace nella fusione, la pace nella separazione in "FUTURIBILI" 3/2011, pp 7-25, DOI: 10.3280/FU2011-003002