Lo Status legale di Gerusalemme. Proposta per una soluzione

Titolo Rivista: FUTURIBILI
Autori/Curatori: Kristina Touzenis
Anno di pubblicazione: 2011 Fascicolo: 3 Lingua: Italiano
Numero pagine: 23 P. 221-243 Dimensione file: 160 KB
DOI: 10.3280/FU2011-003015
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

L’Autore affronta il problema di Gerusalemme e propone soluzioni basate sul diritto internazionale. Gerusalemme gode di grande importanza su diversi livelli: il livello locale/municipale e quindi funzionale per gli abitanti, il livello nazionale dove la questione della sovranità è importante, e infine il livello internazionale legato ai luoghi santi per le tre religioni. L’Autore analizza perciò i reclami storici delle due parti, il prima del 1947, l’idea (ideale) di Gerusalemme città internazionale del 1949 e la prima occupazione, la seconda occupazione del 1967, la dichiarazione dei principi del 1993 (accordo di Oslo), la Road Map, l’accordo di Ginevra. Ed infine considera come risolutiva della sovranità una "divisione" non fisica (e cioè senza confini) di Gerusalemme, soprattutto dal punto di vista del diritto internazionale.

Kristina Touzenis, Lo Status legale di Gerusalemme. Proposta per una soluzione in "FUTURIBILI" 3/2011, pp 221-243, DOI: 10.3280/FU2011-003015