Clicca qui per scaricare

Impatto territoriale delle riforme dell’istruzione sul fabbisogno di insegnanti
Titolo Rivista: SCIENZE REGIONALI  
Autori/Curatori: Alessandro Belmonte, Aline Pennisi 
Anno di pubblicazione:  2013 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  28 P. 87-114 Dimensione file:  567 KB
DOI:  10.3280/SCRE2013-001005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Recenti riforme hanno modificato la domanda scolastica primaria e secondaria superiore. Tramite un modello basato sulle previsioni demografiche provinciali più recenti, si analizzano 18 scenari di domanda per il periodo 2010-2027 stimando il fabbisogno di docenti pre e post-riforme, per valutare quantitativamente il loro impatto. L’evoluzione demografica e il marginale aumento della partecipazione alla scuola secondaria richiederanno più insegnanti nel centro-nord ma meno a sud. Tuttavia, la riduzione della domanda scolastica nel meridione non è tale da compensare l’incremento nel resto del paese. L’ampia diversità territoriale segnala la complessità del processo di pianificazione della rete scolastica e di programmazione del personale nei prossimi anni.


Keywords: Riforme scolastiche, domanda scolastica, fabbisogno di insegnanti.
Jel Code: C53, H52, J11

  1. Andersen D. F. (1990), Analyzing who Gains and Who Loses: The Case of School Finance Reform in New York State. System Dynamics Review, 6, 1: 21-43., DOI: 10.1002/sdr.4260060103
  2. Barbieri G., Cipollone P., Sestito P. (2008), Labour Market for Teachers: Demographic Characteristics and Allocative Mechanisms. Roma: Banca d'Italia, Temi di Discussione n. 672.
  3. Barbieri G., Rossetti C., Sestito P. (2010), The Determinants of Teacher Mobility: Evidence from a Panel of Italian Teachers. Roma: Banca d'Italia, Temi di Discussione n. 761.
  4. Bordignon M., Fontana A. (2010), Federalismo e istruzione. La scuola italiana nell'ambito del processo di decentramento istituzionale. Torino: Fondazione Giovanni Agnelli, FGA Working Paper n. 34.
  5. Brunello G., Rocco L. (2010), Istruzione: Costi Standard e Riforma Federalista. Padova, maggio, mimeo.
  6. Cappello G., Cipollone P., Pennisi A. (2009), Il controllo della spesa in istruzione: una questione di metodo. In: Guerra M. C., Zanardi A. (a cura di), La finanza pubblica italiana – Rapporto 2009. Bologna: il Mulino.
  7. Cesaroni G., Giovannola D. (2009), Formazione delle classi scolastiche e guadagni d'efficienza. Economia Pubblica, 3-4: 69-89.
  8. Chevalier A., Dolton P. (2004), The Labour Market for Teachers. Dublin: Centre For Economic Research, Department of Economics, University College Dublin Working Paper n. 04/11.
  9. Dolton P. (1996), Modelling the Labour Market for Teachers: Some Lessons from the UK. Education Economics, 4, 2: 187-205., DOI: 10.1080/09645299600000016
  10. Fontana A. (2008), La rete scolastica: un modello per il numero di studenti per classe nella scuola primaria e secondaria di I grado. Paper presentato alla XX Conferenza della Società italiana di economia pubblica. Pavia, settembre.
  11. Hsiao C. T., Peng H. L., Chien-Yuh Lee B. (2009), A Dynamic Demand-Supply Model For Elementary School Teachers in Taiwan. International Journal of Electronic Business Management, 7, 3: 190-200.
  12. Hussar W. J. (1999), Predicting the Need for Newly Hired Teachers in the United States to 2008-09. Washington DC: National Center for Education Statistics.
  13. Inman R. P. (1978), Optimal Fiscal Reform of Metropolitan Schools: Some Simulation Results. The American Economic Review, 68, 1: 107-122.
  14. McNamara J. F. (1971), Mathematical Programming Models in Educational Planning. Review of Educational Research, 41, 5: 419-446, DOI: 10.3102/00346543041005419
  15. MEF – Ministero dell'Economia e Finanze, MIUR – Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca (2007), Quaderno Bianco sulla Scuola, Roma.
  16. OECD (2005), Teachers Matter: Attracting, Developing And Retaining Effective Teachers. Paris: Oecd.
  17. Ragioneria Generale dello Stato (2011), Un modello per la simulazione di medio-lungo termine del fabbisogno scolastico – Simulazioni 2010-2027 e impatti differenziali delle riforme in corso. Roma (www.rgs.mef.gov.it).
  18. Ragioneria Generale dello Stato (2009), Il Rapporto sulla spesa delle Amministrazioni centrali dello Stato – anno 2009. Roma (www.rgs.mef.gov.it).
  19. Šaltenis V., Dzemyda G., Tiešis V. (2002), Quantitative Forecasting and Assessment Models in the State Education System. Informatica, 13, 4: 485-500.
  20. Santiago P. (2002), Teacher demand and supply: Improving Teaching Quality and Addressing Teacher Shortages. Paris: Oecd, Education Working Papers n. 1.
  21. Webster T. (2004), Cost Analysis and its Use in Simulation of Policy Options: The Papua New Guinea Education Finance Model. International Review of Education, 43, 1: 5-23., DOI: 10.1023/A:1002976716332

Alessandro Belmonte, Aline Pennisi, in "SCIENZE REGIONALI " 1/2013, pp. 87-114, DOI:10.3280/SCRE2013-001005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche