Clicca qui per scaricare

Nuove concezioni sulle difese inconsce nei gruppi
Titolo Rivista: GRUPPI 
Autori/Curatori: Ferdinando Vanni 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  15 P. 11-25 Dimensione file:  122 KB
DOI:  10.3280/GRU2012-001002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’autore passa in rassegna le concezioni psicoanalitiche di transfert e controtransfert nella psicoterapia analitica "in" gruppo e in quella "di" gruppo, per poi esaminare altre concezioni, risultato di sviluppi teoretici più specifici della psicologia dei gruppi: il transfert di relazioni senza oggetto, i transfert parziali secondari, il transfert persecutorio anonimo primario di origine culturale. L’autore propone che quegli aspetti della propria identità rappresentati nel gruppo come non-Sé, contengano anche transfert di costruzioni culturali infantili, cioè prodotti etnocentrici ben definiti che riemergono in gruppo in modo relativamente indipendente dalla particolare storia infantile di ciascuno. L’autore afferma quindi che in gruppo la mente lavora in modo peculiare, non necessariamente regressivo, e che l’interazione di gruppo non le permette di conservare le rappresentazioni usuali di sé quando l’interazione stessa è finalizzata al confronto tra le rappresentazioni che ciascuno ha di sé e degli altri con le rappresentazioni altrui. In questo caso la mente elabora alcune difese particolari perché il feedback del gruppo le impedisce di utilizzare rimozione, proiezione e negazione, come invece può fare quando si limita ad immaginare le relazioni o quando il gruppo è assente o quando esso funziona in modo da confermarle rappresentazioni di sé precostituite.


Keywords: Psicoterapia analitica di gruppo, gruppo interattivo, transfert, modelli culturali, attività mentale del terapeuta, dinamica Sé/non-Sé.



  1. Impossibile comunicare con Crossref: The remote server returned an error: (404) Not Found.

Ferdinando Vanni, in "GRUPPI" 1/2012, pp. 11-25, DOI:10.3280/GRU2012-001002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche