Clicca qui per scaricare

Lo sport della frontiera e le frontiere dello sport
Titolo Rivista: RIVISTA TRIMESTRALE DI SCIENZA DELL’AMMINISTRAZIONE 
Autori/Curatori: Anna Maria Pioletti 
Anno di pubblicazione:  2013 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  14 P. 105-118 Dimensione file:  520 KB
DOI:  10.3280/SA2013-001006
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Nel dibattito internazionale il concetto di frontiera ha trovato ampio spazio tra gli studiosi per i significati che esso assume, in particolare quando si accompagna a una tematica come quella dello sport. Il saggio affronta il concetto di frontiera letto da diverse angolazioni. Una prima lettura mette in luce il valore del limite in una valenza soggettiva, una seconda secondo un’accezione oggettiva legata per esempio all’impossibilità di praticare sport per l’assenza di alcune condizioni. Il concetto di frontiera è quindi presentato come esplorazione di nuovi ambiti ma anche per colui che lo pratica quello di porsi nuove sfide. Un secondo momento di analisi ha caratteri prettamente geografici. La domanda è rivolta alla possibilità per i diversamente abili di praticare sport in alcune aree francofone. Un’analisi che coinvolge l’Italia, la Francia e la Svizzera cercherà di offrire un quadro della normativa di settore.


Keywords: Sport, frontiera, geografia

Anna Maria Pioletti, in "RIVISTA TRIMESTRALE DI SCIENZA DELL’AMMINISTRAZIONE" 1/2013, pp. 105-118, DOI:10.3280/SA2013-001006

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche