Clicca qui per scaricare

In continuo movimento: il ruolo della mobilità e della migrazione nello sport europeo
Titolo Rivista: RIVISTA TRIMESTRALE DI SCIENZA DELL’AMMINISTRAZIONE 
Autori/Curatori: Francesca Conti 
Anno di pubblicazione:  2013 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  14 P. 119-132 Dimensione file:  374 KB
DOI:  10.3280/SA2013-001007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


La migrazione è un fenomeno complesso e globale. Questo saggio propone un’analisi di alcune delle problematiche relative alla regolamentazione dei flussi migratori nello sport europeo. In particolar modo, lo studio proposto illustrerà come le migrazioni sportive possano essere considerate delle migrazioni professionali non scindibili dal contesto sociale, culturale e istituzionale nel quale si svolgono. A questo riguardo, alcune delle caratteristiche più significative delle migrazioni sportive in Italia e in Europa saranno analizzate. Tra queste, le implicazioni e l’impatto della sentenza Bosman, vero spartiacque nei rapporti tra Unione Europea e sport. Infine, il caso della pallavolo in Italia sarà esaminato come esempio della complessità che spesso caratterizza le esperienze migratorie e la loro regolamentazione nello sport. L’analisi e le conclusioni, seppur parziali, di questo contributo si propongono di (ri)promuovere un dibattito sul rapporto tra sport, mobilità e migrazione in Europa15.


Keywords: Sport, migrazione, Europa

Francesca Conti, in "RIVISTA TRIMESTRALE DI SCIENZA DELL’AMMINISTRAZIONE" 1/2013, pp. 119-132, DOI:10.3280/SA2013-001007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche