Clicca qui per scaricare

De senectute: stereotipi e realtà nei secoli
Titolo Rivista: RICERCHE DI PSICOLOGIA  
Autori/Curatori:  Alessandro Porro 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: 2-3 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  11 P. 183-193 Dimensione file:  183 KB
DOI:  10.3280/RIP2012-002003
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’analisi del tema invecchiamento si e sempre dovuta confrontare con stereotipi e realta lungo il decorso del tempo. Le stesse opere della classicita, esemplificate dal Cato major, vel de senectute di Cicerone si sono talora proposte come stereotipi. La ricerca della gioventu perduta, l’avarizia e l’uso del denaro, il divario generazionale, l’innamoramento per una giovane sono alcune caratteristiche stereotipate dell’anziano, trasmesseci fin dall’antichita, assieme alla definizione dell’invecchiamento come patologia (ed alla registrazione dei suoi effetti). Cionondimeno, possiamo riconoscere anche nel passato esempi di invecchiamento attivo, positivo, creativo: fra i casi esemplari rientrano quelli di Luigi Cornaro (Alvise Corner: 1484?-1566), cinquecentesco, e di Bonaccorso di Pietro Velluti, duecentesco. Essi hanno raggiunto un’evidenza in senso generale (il primo) e nella letteratura scientifica (il secondo). La riproposizione di questi casi del passato, promossa dallo storico, puo aiutarci a riflettere sui biases che caratterizzano la nostra attivita professionale e ci conferma il fondamentale ruolo di promotore di invecchiamento positivo che lo psicologo, in quanto esponente delle scienze umane, puo mettere in campo.


Keywords: Invecchiamento, storia, stereotipi, creativita

  1. Actas CIBA [Buenos Aires] (1943). n. 1-2 [fascicolo interamente dedicato a Datos históricos acerca de la investigación de la vejez].
  2. Bobbio, N. (1996). De senectute e altri scritti autobiografici. Torino: Einaudi
  3. Bourgeois, J. (1633). Cato major christianus, sive de senectute christiana libellus [...]. Douaci [Douai]: ex typographia Baltazaris Belleri.
  4. Carp, L. (1955). Cicero speaks on old age. Geriatrics, 10, 1, 43-45.
  5. Cesa-Bianchi, G., Cristini, C., & Porro, A. (2010). L’espressione creativa in longevità. Giornale di Gerontologia, 58, 488-489.
  6. Cesa-Bianchi, G., Porro, A., & Cristini, C. (2012). Processo creativo e longevità. Giornale di Gerontologia, 60, 3-7.
  7. Cesa-Bianchi, M. (1998). Giovani per sempre? L’arte di invecchiare. Roma-Bari: Laterza
  8. Cesa-Bianchi, M. (2002). Comunicazione, creatività, invecchiamento. Ricerche di Psicologia, XXV, 3, 175-188
  9. Cesa-Bianchi, M., & Antonietti, A. (2003). Creatività nella vita e nella scuola. Milano: Mondadori Università
  10. Cesa-Bianchi, M. (2006). Lectio. In Laurea honoris causa in Scienze della Comunicazione. Napoli: Università degli Studi Suor Orsola Benincasa
  11. Cesa-Bianchi, M., & Cristini, C. (2009). Vecchio sarà lei! Muoversi, pensare, comunicare. Napoli: Guida
  12. Cesa-Bianchi, M., Cristini, C., & Giusti, E. (2009). La creatività scientifica. Il processo che cambia il mondo. Roma: Sovera.
  13. Cesa-Bianchi, M., Porro, A., & Cristini, C. (2009). Sulle tracce della psicologia italiana. Storia e autobiografia. Milano: FrancoAngeli
  14. Cornaro, L. (1558). Trattato de la vita sobria […]. Padova: Gratioso Porchacino
  15. Corradi, A. (1887). Della longevità in relazione alla storia, all’antropologia ed all’igiene, Annali Universali di Medicina e Chirurgia. Parte Originale, 281, 161-199
  16. Cristini, C., Albanese, A., & Porro, A. (Eds.) (2010). Il viaggio verso la saggezza. Come imparare ad invecchiare. Milano: FrancoAngeli.
  17. Cristini, C., Cesa-Bianchi, M., Cesa-Bianchi, G., & Porro, A. (2011). L’ultima creatività. Luci nella vecchiaia. Milano: Springer-Verlag
  18. Cristini, C., Porro, A., & Cesa-Bianchi, M. (Eds.) (2011). Le capacità di recupero dell’anziano. Modelli, strumenti e interventi per i professionisti della salute. Milano: FrancoAngeli.
  19. Cristini, C., Cipolli, C., Porro, A., & Cesa-Bianchi, M. (Eds.) (2012), Comunicare con l’anziano. Milano: FrancoAngeli
  20. De Cesare, R. (1900). La fine di un Regno (Napoli e Sicilia). Regno di Ferdinando II – Regno di Francesco II, Città di Castello: Lapi
  21. Gianakos, D. (2007). Cicero and healthy aging, The American Journal of Medicine, 120(12), 1097
  22. Hufeland, C. W. (1799). L’arte di prolungare la vita umana. Venezia: Remondini.
  23. I codici del Regno d’Italia (1866). Napoli: Stamperia governativa.
  24. In morte del Comm. Vincenzo Lomonaco, Consigliere della Corte di Cassazione di Napoli. Onoranze funebri (1883), Napoli: Stab. Tip. De Bonis.
  25. Jarcho, S. (1971). Cicero’s essay on old age. Bulletin of the New York Academy of Medicine, 47(11), 1440-1445.
  26. La Bibbia (2006). Antico Testamento. Proverbi-Malachia. Casale Monferrato: PIEMME.
  27. Lomonaco, V. (1879). Appendice al trattato di cicerone Cato major, vel de senectute da servir di commento agli art. 202 e 203 della legge italiana su l’ordinamento giudiziario [...], Napoli: stamperia della R. Università
  28. Madera, M. R., Bellotti, G. G., & Cristini, C. (Eds.) (2011). Psicomotricità. L’intervento integrato con la persona anziana. Varese: Insubria University Press.
  29. Marotti, F. (1970-2005). La commedia dell’arte. Storia testi documenti. Roma: Bulzoni.
  30. Martirano, M. (2003). Il senso del concreto. Contributo ad una storia della cultura napoletana tra Ottocento e Novecento. Soveria Mannelli: Rubbettino
  31. Mazzini, I. (Ed.) (2004). De senectute. Testi di Galeno, R. Bacone e Cardano. Torino: UTET
  32. Minois, G. (1987). Histoire de la vieillesse en Occident: de l’Antiquité à la renaissance. Paris: Fayard
  33. Pepe, N. (1981). Pantalone. Storia di una maschera e di un attore. Istituto per l’enciclopedia del Friuli Venezia Giulia, s.l.
  34. Porro, A. (2007a). 1850-1950: un secolo di vecchi. In C. Cristini (Ed.), L’anziano e la sua cultura. Aspetti biologici, psicologici e relazionali (pp. 16-18). Torre Boldone: Grafita
  35. Porro, A. (2007b). Immagine: problema e risorsa. In C. Cristini (Ed.), L’anziano e la sua cultura. Aspetti biologici, psicologici e relazionali (pp. 19-26). Torre Boldone: Grafital.
  36. Porro, A. (2008). La vecchiaia: un’interpretazione storico medica. Ricerche di psicologia, 1-2, 15-22.
  37. Porro A., Cesa-Bianchi, G., & Cristini, C. (2008). Rivalutare la storia e le storie nelle istituzioni assistenziali: dall’ospizio dei vecchi alle RSA. Giornale di Gerontologia, 56, 5, 532.
  38. Porro, A., & Falconi, B. (2008). Dall’ospizio dei vecchi alle RSA: storia e storie. In G. Andreis, M. Cesa-Bianchi, P. Piumetti & E. Risatti (Eds.), Residenze per anziani: Misurare la qualità colorando le emozioni (pp. 177-184). Savigliano: Editrice Percorsi.
  39. Porro, A. (2009). La creatività e la scienza nell’antichità. In M. Cesa-Bianchi, C. Cristini & E. Giusti, La creatività scientifica. Il processo che cambia il mondo (pp. 10-18). Roma: Sovera
  40. Porro, A., Cesa-Bianchi, G., Cristini, C., Franchini, A. F., Lorusso, L., & Falconi, B. (2009a). To be a centenarian 160 years ago: between history and story, The Journal of Nutrition, Health & Aging, 13(1), S317.
  41. Porro, A., Cesa-Bianchi, G., Falconi, B., Franchini, A.F., Lorusso, L., & Cristini, C. (2009b). Vicende di un ultracentenario fiorentino alla fine del Duecento. Giornale di Gerontologia, 57(6), 510-511.
  42. Porro, A. (2011). Health, communication and creativity: examples from history. Aging Clinical And Experimental Research, 23, 83
  43. Porro, A., Cristini, C., Cesa-Bianchi, G., Franchini, A.F., Falconi, B., & Lorusso, L. (2011a). Aging well: Examples from history. International Psychogeriatrics, 23, S391- S392.
  44. Porro, A., Cristini, C., Franchini, A.F., Cesa-Bianchi, G., & Falconi, B. (2011b). Anziani e caffè: storia ed attualità. Giornale di Gerontologia, 59, 534
  45. Porro, A. (2012). La dimensione psichica della terapia antica. In: C. Cristini (Ed.), Il cambiamento psicoterapeutico (pp. 16-22). Milano: FrancoAngeli
  46. Porro, A., & Cristini, C. (2012). Histoire des évolutions démentielles. In G. Arfeux- Vaucher & L. Ploton (Eds.), Les démences au croisement des non-savoirs. Chemins de la complexité (pp. 197-208). Rennes: Presses de l’EHESP
  47. Porro, A., Falconi, B., Cesa-Bianchi, G., Franchini, A.F., & Cristini, C. (2012a). Alle Radici della psicologia dell’invecchiamento: la psicologia come pietra d’inciampo della geriatria. In V congresso nazionale di psicologia dell’invecchiamento. Longevità tra invecchiamento di successo e spettro della demenza (p. 43). Treviso: ISRAA
  48. Porro, A., Falconi, B., Franchini, A.F., Cesa-Bianchi, G., Lorusso, L., & Cristini, C. (2012b). L’anziano nel teatro musicale italiano. Giornale di Gerontologia, 60, 487-488.
  49. Terenzio (1736), Comoediae nunc primum italicis versibus redditae [...], Urbini: sumptibus Hieronymi Mainardi.
  50. Velluti, D. (1731). Cronica di Firenze di Donato Velluti dall’anno Mccc in circa fino al Mccclxx. Firenze: Domenico Maria Manni
  51. Wortley, J. (1997). Aging and the aged in Aesopic fables. International Journal of Aging & Human Development, 44(3), 183-203.

Alessandro Porro, in "RICERCHE DI PSICOLOGIA " 2-3/2012, pp. 183-193, DOI:10.3280/RIP2012-002003

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche