Clicca qui per scaricare

La città ambivalente: lavoro e salute a Taranto
Titolo Rivista: SOCIOLOGIA URBANA E RURALE 
Autori/Curatori: Giuseppina Cersosimo 
Anno di pubblicazione:  2013 Fascicolo: 101  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  16 P. 69-84 Dimensione file:  211 KB
DOI:  10.3280/SUR2013-101007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 




This essay highlights the ambivalence of a context such as that of the city of Taranto: Ilva factory, source of income and likely increase economic welfare, it gives rise, at the same time, to an inevitable process of deterioration of health, a controversial desire to work and an obsessing anxiety of degradation of health.
Keywords: Disease, Pollution, Legal Inquiries, Work, Health, Taranto.

  1. Attino T. (2012). Generazione Ilva. Nardò (LE): Salento Books.
  2. Augé M. (1999). Disneyland e altri non luoghi. Torino: Bollati Boringhieri.
  3. Bauman Z. (1999). Modernità e Olocausto. Bologna: il Mulino.
  4. Bauman Z. (2003). Voglia di comunità. Bari: Laterza.
  5. Bauman Z. (2005). Vite di scarto. Bari: Laterza.
  6. Benasayag M., Schmit G. (2003). L’epoca delle passioni tristi. Milano: Feltrinelli.
  7. Calvino I. (1972). Le città invisibili. Torino: Einaudi.
  8. Cersosimo G. (2008). Sviluppi sostenibili. Valorizzazione delle risorse territoriali nel Mediterraneo. Sociologia Urbana e Rurale, 85.
  9. Colucci F., Alemanno G. (2011). Invisibili. Vivere e morire all’Ilva di Taranto. Calimera: Kurumuny.
  10. Enghels F. (1955). La condizione della classe operaia in Inghilterra. Roma: Editori Riuniti (ed. orig. 1844).
  11. Graziano G. et al., (2009) Statistical analysis of the incidence of some cancers in the province of Taranto 1999-2001. Epidemiologia e Prevenzione, 33.
  12. Harvey D. (1973). Social Justice and the City. Baltimore: John Hopkins University Press.
  13. Iavarone I. et. al., (2012). Studio esplorativo di biomonitoraggio tra gli allevatori delle masserie della Provincia di Taranto. Epidemiologia e Prevenzione, 6.
  14. ISPRA (2012). Istituto Superiore per la Protezione dell’Ambiente “Qualità dell’ambiente Urbano VIII Rapporto”.
  15. Martinelli D. et al. Malignant cancer mortality in Province of Taranto (Italy). Geographic analysis in an area of high environmental risk. Journal of Preventive Medicine and Hygiene, 50.
  16. Martinelli F. (1971). Condizioni di lavoro e di salute e conoscenze sui problemi della salute dei lavoratori italiani. I metalmeccanici dell’Italsider di Taranto. Roma: Istituto italiano di medicina sociale.
  17. Mataloni F., Stafoggia M., Alessandrini E., Triassi M., Biggeri A., Forastiere F. (2012) Studio di coorte sulla mortalità e morbosità nell’area di Taranto. Epidemiologia e Prevenzione,5.
  18. Natoli S. (2002). Stare al mondo. Milano: Feltrinelli.
  19. Pascale A. (2010). Trasformare il trauma in dolore. In Lavoro da morire. Racconti da un’Italia sfruttata. Torino: Einaudi.
  20. Rovelli M. (2008). Lavorare uccide. Milano: Rizzoli.
  21. Sheaff M. (1997). Urban Partnership, Economic Regeneration and the “Health City”. In Jewson N., MacGregor S. (a cura di). Transforming Cities. Contested Governance and New Spatial Divisions. London: Routledge.
  22. Trentin B. (1974). Da sfruttati a produttori. Lotte operaie e sviluppo capitalistico dal miracolo economico alla crisi. Bari: De Donato.
  23. Zagrebelsky G. (2012). L’inganno della cultura al servizio del potere. La Repubblica, 3 novembre.

Giuseppina Cersosimo, in "SOCIOLOGIA URBANA E RURALE" 101/2013, pp. 69-84, DOI:10.3280/SUR2013-101007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche