Clicca qui per scaricare

Psicologia e tecnologia: davvero così lontane nell’ambito apprendimento scolastico?
Titolo Rivista: RICERCHE DI PSICOLOGIA  
Autori/Curatori: Daniela Lucangeli 
Anno di pubblicazione:  2013 Fascicolo: 1  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  6 P. 159-164 Dimensione file:  160 KB
DOI:  10.3280/RIP2013-01011
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Domenico Parisi esprime nel suo articolo la preoccupazione verso una scienza, la psicologia cognitiva, poco attenta all’apprendimento scolastico e sottolinea come venga dedicato poco spazio all’implementazione delle nuove tecnologie. Nel mio commento ho cercato di esprimere quanto, a mio avviso, tale disciplina si stia spendendo per migliorare le situazioni di apprendimento, cercando di capire in che modo i processi cognitivi garantiscano o meno l’apprendimento stesso (ad esempio nei casi dei disturbi specifici di apprendimento). In particolare, essendomi da anni occupata di cognizione numerica, ho cercato di portare esempi concreti e significativi di come in quest’ambito, psicologia e tecnologia stiano lavorando in sinergia per favorire l’apprendimento.


Keywords: Psicologia cognitiva, apprendimento scolastico, cognizione numerica.

  1. Battista, M.T. (2002). Learning Geometry in a Dynamic Computer Environment. Teaching Children Mathematics, 6, 333-339.
  2. Cornoldi, C. (Ed.) (2007). I disturbi dell’apprendimento. Bologna: il Mulino.
  3. Lucangeli, D., Bertolli, C., Molin, A., & Poli, S. (2010). L’intelligenza numerica, vol. 4 “Abilita cognitive e metacognitive nella costruzione della conoscenza numerica dagli 11 ai 14 anni”. Trento: Erickson.
  4. Lucangeli, D., De Candia, C., & Poli, S. (2003). Abilita cognitive e metacognitive nella costruzione della conoscenza numerica dagli 8 agli 11 anni. L’intelligenza numerica, 3. Trento: Erickson.
  5. Lucangeli, D., & Mammarella, I.C. (Eds.) (2010). Psicologia della Cognizione Numerica: Approcci Teorici, Valutazione ed Intervento. Milano: FrancoAngeli.
  6. Lucangeli, D., Mammarella, I.C., Todeschini, M., Miele, G., & Cornoldi, C. (2009). Conoscere le forme geometriche: Valutazione delle competenze e schede di intervento per bambini dai 4 ai 6 anni. Firenze: Giunti.
  7. Lucangeli, D., Poli, S., & Molin, A. (2003a). Abilita cognitive e metacognitive nella costruzione della conoscenza numerica dai 3 ai 6 anni. L’intelligenza numerica, 1. Trento: Erickson.
  8. Lucangeli, D., Poli S., & Molin, A. (2003b). Abilita cognitive e meta cognitive nella costruzione della conoscenza numerica dai 6 agli 8 anni L’intelligenza numerica, 2. Trento: Erickson.
  9. Mammarella, N., Pazzaglia, C., & Cornoldi, C. (2005). Psicologia dell’apprendimento multimediale. E-learning e nuove tecnologie. Bologna: il Mulino.
  10. Mayer, R.E. (Ed.) (2005). The Cambridge handbook of multimedia learning. New York, NY, US: Cambridge University Press., DOI: 10.1017/CBO9780511816819
  11. Moro, M., Menegatti, M., Sella, F., & Perona, M. (2011). Imparare con la robotica: Applicazioni di problem solving. Trento: Erickson.
  12. Sardone, N.B., & Devlin-Scherer, R. (2008). Teacher Candidates’ Views of a Multi-User Virtual Environment (MUVE). Technology, Pedagogy and Education, 17(1), 41-51., DOI: 10.1080/14759390701847484
  13. Vygotskij, L.S. (1974). Storia dello sviluppo delle funzioni psichiche superiori. Firenze: Giunti Barbera.
  14. Zuiker, S.J. (2010). Think Global/Design Glocal. Educational Technology, 50(5), 37-40.

Daniela Lucangeli, in "RICERCHE DI PSICOLOGIA " 1/2013, pp. 159-164, DOI:10.3280/RIP2013-01011

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche