Clicca qui per scaricare

Production networks in local labour market areas
Titolo Rivista: RIVISTA DI ECONOMIA E STATISTICA DEL TERRITORIO 
Autori/Curatori: Giovanni A. Barbieri, Cinzia Conti 
Anno di pubblicazione:  2013 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  17 P. 5-21 Dimensione file:  982 KB
DOI:  10.3280/REST2013-002001
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’obiettivo del lavoro è quello di mettere in luce e descrivere la configurazione dei legami produttivi sul territorio a partire dalle reti delle imprese plurilocalizzate. Sono stati utilizzati gli strumenti della network analysis per descrivere la rete, l’intensità e le caratteristiche delle interrelazioni tra la sede dell’impresa e le sue unità locali. In ogni impresa plurilocalizzata, infatti, sussistono legami operativi tra la sede principale (che accentra le funzioni direzionali) e le altre unità locali (che ne sono governate): sono legami orientati dal verso delle relazioni di comando, hanno un evidente aspetto geografico riferito alla diversa localizzazione sul territorio della sede d’impresa e delle sue unità locali e l’intensità del legame può essere convenientemente misurata dal numero di addetti di ogni unità locale governati dall’impresa-madre. L’applicazione della network analysis all’insieme dei legami tra imprese-madri e unità locali sotto il loro controllo consente di individuare i modelli di relazione e interazione tra le entità. Queste tecniche, infatti, e la loro rappresentazione grafica colgono in maniera sintetica l’esistenza delle reti di imprese sul territorio, superando l’ottica "a due a due" della matrice origine-destinazione, e permettono di individuare l’esistenza di tipologie di network riconducibili anche alle diverse connotazioni socioeconomiche dei territori coinvolti. Per meglio mettere in luce questo aspetto, l’analisi è condotta con riferimento ai Sistemi Locali del Lavoro.


Keywords: Sistemi Locali del Lavoro, networks, imprese plurilocalizzate
Jel Code: J, L

  1. Barabási A.-L. (2002), Linked: The New Science of Networks. New York: Basic Books.
  2. Barabási A.-L., Albert R. (1999), Emergence of Scaling in Random Networks, Science, 286, pp. 509-512.
  3. Erdős P., Rényi A. (1959), On Random Graphs. I, Publicationes Mathematicae, 6, pp. 290-297.
  4. Freeman L.C. (2004), The Development of Social Network Analysis: A Study in the Sociology of Science, Vancouver: Empirical Press.
  5. Granovetter M.S. (1973), The Strength of Weak Ties, American Journal of Sociology, 78, 6, May, pp. 1360-1380.
  6. ISTAT (2005), Sistemi locali del lavoro, comunicati stampa, 21 luglio, Roma.
  7. ISTAT (2006), Sistemi locali del lavoro: nota al capitolo 3 del Rapporto annuale 2005, 24 maggio, Roma.
  8. ISTAT (2007), Rapporto annuale. La situazione del Paese nel 2006, Roma.
  9. ISTAT (2008a), Rapporto annuale. La situazione del paese nel 2007, Roma.
  10. ISTAT (2008b), Struttura e dimensione delle imprese – Archivio statistico delle imprese attive, Statistiche in breve, 24 luglio, Roma.
  11. ISTAT (2009), Struttura e dimensione delle unità locali delle imprese, Tavole di dati, 12 marzo, Roma.
  12. Milgram S. (1967), The Small World Problem, Psychology Today, 1, 1, May 1967, pp. 60-67.

Giovanni A. Barbieri, Cinzia Conti, in "RIVISTA DI ECONOMIA E STATISTICA DEL TERRITORIO" 2/2013, pp. 5-21, DOI:10.3280/REST2013-002001

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche