Clicca qui per scaricare

L’espressione vocale nel trattamento gestaltico dei disturbi psicosomatici
Titolo Rivista: QUADERNI DI GESTALT 
Autori/Curatori: Oleg V. Nemirinskiy, Oksana G. Shevchenko 
Anno di pubblicazione:  2013 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  12 P. 125-136 Dimensione file:  433 KB
DOI:  10.3280/GEST2013-001010
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Questo articolo descrive una modalità di applicazione dell’approccio gestaltico ai disturbi psicosomatici: il sintomo viene considerato come una "contraddizione congelata" e una combinazione di retroflessione e proiezione. Inoltre propone una integrazione metodologica del lavoro con i processi corporei e relazionali. Gli autori presentano un metodo di intervento con la voce nella terapia psicosomatica. Vengono descritte sessioni di lavoro con la voce, tecniche specifiche e un caso clinico. Per concludere, vengono presentati due casi che illustrano il lavoro con il sintomo psicosomatico e le fasi e le tecniche utilizzate in terapia.


Keywords: Sintomo, contraddizione, confine di contatto, sciogliersi della retroflessione, contesto relazionale, tensione corporea cronica.

  1. Austin D. (1993). When the Psyche Sings. In: Bruscia K. (Eds.), The Dynamics of Music Psychotherapy. Gilsum: Barcelona Publishers.
  2. Gregory S. (2004). The Song Is You. British Gestalt Journal, 13, 1: 24-29.
  3. Gregory S. (2009). You Must Sing to Be Found. In: Healing with Art and Soul. Cambridge: Cambridge Scholars Press.
  4. Linklater K. (1976). Freeing the Natural Voice. New York: Drama Book.
  5. Nemirinskiy O.V. (1997, in lingua russa). La terapia gestaltica dei disturbi psicosomatici. Moscow Journal of Psychotherapy, 1: 84-91.
  6. Nemirinskiy O.V. (2006, in lingua russa). Lezioni sugli aspetti clinici della psicoterapia. Gestalt Journal, 2: 62–77.
  7. Nemirinskiy O.V. (2013). Gestalt Approach to Psychosomatic Disorders. In: Francesetti G.,
  8. Gecele M., Roubal J. (Eds.), Gestalt Therapy in Clinical Practice. From Psychopathology to the Aesthetics of Contact. Milano: FrancoAngeli.
  9. Newham P. (1998). Therapeutic Voice Work: The Principles and Practice for the Use of Singing as a Therapy. London: Jessica Kingsley Publishers.
  10. Overland G. (2005). Voice and Trauma. ReVision, 27, 3: 26-31., DOI: 10.3200/REVN.27.3.26-3
  11. Perls F., Hefferline R., Goodman P. (1951). Gestalt Therapy. Excitement and Growth in the Human Personality. New York: Dell Publishing.
  12. Shevchenko O.G. (2009, in lingua russa). Il lavoro con la voce nella terapia gestaltica. Journal of Practical Psychology, 3: 143-152.

Oleg V. Nemirinskiy, Oksana G. Shevchenko, in "QUADERNI DI GESTALT" 1/2013, pp. 125-136, DOI:10.3280/GEST2013-001010

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche