I paradigmi normativi della politica europea sull’immigrazione economica

Titolo Rivista: CITTADINANZA EUROPEA (LA)
Autori/Curatori: Salvatore Fabio Nicolosi
Anno di pubblicazione: 2013 Fascicolo: 1 Lingua: Italiano
Numero pagine: 24 P. 51-74 Dimensione file: 117 KB
DOI: 10.3280/CEU2013-001004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più clicca qui

Qui sotto puoi vedere in anteprima la prima pagina di questo articolo.

Se questo articolo ti interessa, lo puoi acquistare (e scaricare in formato pdf) seguendo le facili indicazioni per acquistare il download credit.
Acquista Download Credits per scaricare questo Articolo in formato PDF

anteprima articolo

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association, Inc (PILA)associazione indipendente e non profit per facilitare (attraverso i servizi tecnologici implementati da CrossRef.org) l’accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche

Una delle principali sfide all’attuale processo d’integrazione europea scaturi-sce dal tentativo di realizzare una politica comune in materia d’immigrazione. In tale settore, infatti, è possibile valutare la significativa interazione tra lo status di cittadino europeo e la condizione dei cittadini di Paesi terzi. Sul piano dell’immigrazione economica soltanto di recente, superando i tradizionali approc-ci normativi di natura settoriale, si è, infatti, predisposto un impianto generale, culminato nell’adozione della Direttiva 2011/98/UE. Tale atto costituirebbe la prima tappa per lo sviluppo di un codice europeo sull’immigrazione, fondato sul principio dell’equo trattamento dei cittadini di Paesi terzi regolarmente soggior-nanti negli Stati membri.

Salvatore Fabio Nicolosi, I paradigmi normativi della politica europea sull’immigrazione economica in "CITTADINANZA EUROPEA (LA)" 1/2013, pp 51-74, DOI: 10.3280/CEU2013-001004