Clicca qui per scaricare

L’osservazione del pranzo nella vita quotidiana della scuola dell’infanzia, una ricerca-intervento
Titolo Rivista: RICERCHE DI PSICOLOGIA  
Autori/Curatori: Monica Toselli 
Anno di pubblicazione:  2013 Fascicolo: 3  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  15 P. 503-517 Dimensione file:  225 KB
DOI:  10.3280/RIP2013-003007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il momento del pasto costituisce un significativo contesto di socializzazione. Vi sono ricerche accurate indirizzate ai pasti familiari, ma ancora poche sono quelle dedicate ai pasti che si svolgono in una istituzione come il nido e la scuola dell’infanzia. Questo studio riferisce una ricerca-intervento che si e svolta in tre scuole che offrivano servizi scolastici per bambini dall’eta di 1 a 6 anni. La ricerca- intervento e stata concepita come programma di formazione per il personale educativo delle tre scuole. A questo fine e stata creata, in collaborazione con le insegnanti una griglia osservativa del comportamento dei bambini riguardante il setting e il contesto fisico, le interazioni sociali con i pari e l’adulto, le regole seguite durante il pasto e il benessere dell’insegnante. Le osservazioni sono state condotte dalle stesse insegnanti e da studentesse di psicologia, con modalita carta e matita, per intervalli temporali di 5 minuti. I risultati, di tipo descrittivo, mostrano differenze a seconda dell’eta dei bambini e della scuola frequentata. I bambini piu "piccoli" sono meno capaci di dominare la complessita della scena sociale, mentre i piu "grandi" rispettano meno le regole quali le "buone maniere" a tavola. Le scuole mostrano alcune differenze tra di loro, ma anche una comune cornice di un evento sociale regolare e al contempo flessibile e piacevole per i personaggi coinvolti.


Keywords: Osservazione, pasto, scuola dell’infanzia, interazioni sociali "buone maniere" a tavola, ricerca-intervento

  1. Becchi, E. (1994). I bambini nella storia, Laterza: Bari.
  2. Bourdieu, P. (1990). Structures, habitus, practices. In P. Bourdieu (Ed.), The logic of practice (pp.52-59). Stanford Ca.: Stanford University Press.
  3. Del Signore, M., Francapi, V., Maino, L., & Trabattoni, L. (2010). An action-research experience to redesign the policies for the early childhood and the school-meal services at the municipality of Melzo (Milano). Ricerche di Psicologia, 32, 183-196., DOI: 10.3280/RIP2009-003011
  4. Elias, N. (1969). Uber den Prozess der Zivilisation, I, Wandlungen des Verhaltens in den Weltlichen Oberschichten des Abendlandes, History of manners, Frankfurt: Suhrkamp.
  5. Fenichel, E., & Kubicek, L. (2002). Editors’note. Zero to three, 22.
  6. Gillen, J., & Hancock, R. (2010). Eating. In J. Gillen & C.A. Cameron (Eds.). International perspectives in early childhood research, A day in the life (pp. 100-113). London: Palgrave.
  7. Golden, D. (2005). Nourishing the nation: uses of food in an Israeli kindergarten. Food and Foodways, 13, 181-199., DOI: 10.1080/07409710590931285
  8. Nelson, K., & Gruendel, J. (1986). Event knowledge structure and function in development, London: Routledge.
  9. Ochs, E., & Taylor, C. (1992). Family narratives as political activity. Discourse and Society, 3(3), 301-340., DOI: 10.1177/0957926592003003003
  10. Pontecorvo, C., & Arcidiacono, F. (2005). Famiglie all’italiana. Parlare a tavola. Milano: Cortina.
  11. Pontecorvo, C., Ochs, E., & Fasulo, A. (1997). Socializzazione al gusto. Un confronto tra famiglie americane e italiane. Età Evolutiva, 57, 5-25.
  12. Tobin, J., Wu D.Y.H., & Davidson, D.H. (1989). Preschool in 3 cultures. Yale: Yale University Press.
  13. Tobin, J., Hsueh, Y., & Karasawa, M. (2009). Preschool in 3 cultures revisited. Chicago: University of Chicago Press.

Monica Toselli, in "RICERCHE DI PSICOLOGIA " 3/2013, pp. 503-517, DOI:10.3280/RIP2013-003007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche