Clicca qui per scaricare

L'integrazione socio-sanitaria nelle marche: modello e stato di attuazione
Titolo Rivista: PRISMA Economia - Società - Lavoro 
Autori/Curatori: Franco Pesaresi, Fabio Ragaini 
Anno di pubblicazione:  2012 Fascicolo: 3  Lingua: Italiano 
Numero pagine:  18 P. 103-120 Dimensione file:  713 KB
DOI:  10.3280/PRI2012-003009
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


The article describes the organizational model of the social and health services chosen by Marche Region both at regional and local level. At regional level the planning function prevails, while locally the prevailing function is based on management. The article also gives an analysis of the implementation state of the social-health integration’s regional system.


  1. Agenzia sanitaria regionale Marche (a cura di M. Belligoni, S. Ricci), (2010) Attività, esiti e prospettive dei lavori della Cabina di Regia regionale per l’integrazione socio-sanitaria”, Ancona
  2. Bellentani M.D., Inglese S.A., Banchero A., (2008) Punto unico di accesso i risultati della ricerca, I quaderni di Monitor, 2° supplemento al n.21 di Monitor (Punto unico di accesso, presa in carico, continuità assistenziale), Roma
  3. Campagna Trasparenza e diritti, (2012) Appello per regolamentare i servizi sociosanitari e applicare i LEA nelle Marche, in http://www.grusol.it/apriInformazioni.asp?id=2892
  4. Consiglio regionale Marche, L.R. 20 giugno 2003, n. 13: “Riorganizzazione del Servizio sanitario regionale” e successive modificazioni ed integrazioni
  5. Consiglio regionale Marche, Deliberazione amministrativa n. 16/12/2011, n. 38, Piano socio-sanitario regionale 2012/2014. Sostenibilità, appropriatezza, innovazione e sviluppo
  6. Consiglio regionale Marche, L.R. 16/03/2000 n. 20, Disciplina in materia di autorizzazione alla realizzazione e all’esercizio, accreditamento istituzionale e accordi contrattuali delle strutture sanitari e sociosanitarie pubbliche e private, e successive modificazioni ed integrazioni
  7. Consiglio regionale Marche, L.R. 6/03/2002 n. 20, Disciplina in materia di autorizzazione e accreditamento delle strutture e dei servizi sociali a ciclo residenziale e semiresidenziale, e successive modificazioni ed integrazioni
  8. Giunta regionale Marche, D.G.R. 720/2007: Consolidamento e sviluppo della integrazione socio-sanitaria nella Regione Marche – Primi indirizzi per le strutture organizzative regionali e territoriali
  9. Gruppo Solidarietà (a cura di), (2011) La programmazione perduta. I servizi sociosanitari nella regione Marche, Castelplanio
  10. Gruppo Solidarietà (a cura di), (2010) I dimenticati. Politiche e servizi per i soggetti deboli nelle Marche, Castelplanio
  11. Gruppo Solidarietà, (2011) La normativa della regione Marche sulle Unità di valutazione distrettuale, in http://www.grusol.it/apriSociale.asp?id=257
  12. Gruppo Solidarietà, (2011) Disabilità, regione Marche. Scheda normativa su valutazione, presa in carico, progetto di vita, in http://www.grusol.it/apriSociale.asp?id=556
  13. Regione Marche, D.G.R. 1/6/2009, n. 923: Percorso per la fragilità: sperimentazione punto unico di accesso (PUA) nelle dimissioni protette
  14. Regione Marche, D.G.R. 27/6/2012, n. 928: Richiesta di parere alla competente commissione consiliare sullo schema di deliberazione concernente: Individuazione dei Distretti dell’Azienda sanitaria unica regionale ai sensi dell’art. 30, comma 2 della legge regionale01/08/2011 n. 17
  15. Ragaini F., (2012) “Servizi sociosanitari e livelli essenziali. Fasi degli interventi, tipologia di utenza, standard ed oneri”, Appunti sulle politiche sociali, n. 3-4.

Franco Pesaresi, Fabio Ragaini, in "PRISMA Economia - Società - Lavoro" 3/2012, pp. 103-120, DOI:10.3280/PRI2012-003009

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche