Clicca qui per scaricare

I dibattiti degli intellettuali italiani nel 1977: Segnali di una svolta culturale?
Titolo Rivista: MONDO CONTEMPORANEO 
Autori/Curatori: Luca Falciola 
Anno di pubblicazione:  2014 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  18 P. 57-74 Dimensione file:  83 KB
DOI:  10.3280/MON2014-001005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’articolo si interroga sulla natura e sulla portata della svolta culturale del 1977 in Italia, attraverso un’indagine dei principali dibattiti che coinvolsero gli intellettuali: quello sul rapporto tra socialismo e democrazia e sulla «crisi del marxismo»; quello sul ruolo degli intellettuali rispetto alle istituzioni politiche; quello sulla repressione del «dissenso». Emerge la forte interconnessione tra questi tre nuclei tematici, riconducibili ad un’unica più vasta questione: il ruolo e l’identità dei comunisti di fronte alle responsabilità di governo democratico. I dibattiti del 1977 svelarono così una crisi generale dei discorsi di legittimazione, ma annunciarono mutamenti che richiesero più di un decennio per materializzarsi.


Keywords: 1977, crisi del marxismo, intellettuali italiani, repressione del dissenso, Partito comunista italiano, nouveaux philosophes

Luca Falciola, in "MONDO CONTEMPORANEO" 1/2014, pp. 57-74, DOI:10.3280/MON2014-001005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche