Clicca qui per scaricare

Narrazione e rappresentazione. Appunti intorno alla visione di un cortometraggio perfetto. Passing hearts di johan brisinger
Titolo Rivista: PSICOBIETTIVO 
Autori/Curatori: Giorgio Villa 
Anno di pubblicazione:  2014 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  8 P. 157-164 Dimensione file:  534 KB
DOI:  10.3280/PSOB2014-002011
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il cortometraggio Passing Hearts di J. Brisinger (Sve. 2012) esemplifica perfettamente lo sviluppo dell’"arco narrativo" poiché in soli quindici minuti colpisce al cuore lo spettatore. Infatti sin dai primi istanti crea una aspettativa, delinea uno sviluppo (viaggio) e fa tornare tutti pezzi del puzzle nello splendido finale. Passing Hearts è un cortometraggio emozionante che induce lo spettatore a prendere parte al processo di elaborazione della dolorosa condizione di finitezza umana del protagonista. Il viaggio di Daniel, alla ricerca dei genitori del ragazzo che gli ha donato un cuore, diviene così metafora della possibilità di incontro tra esseri umani, dove il corpo, con le sue carenze e i suoi limiti, diviene il mezzo attraverso il quale prendere contatto con la propria ed altrui individualità. Il tema scelto è psicologicamente e filosoficamente rilevante perché riguarda l’emergenza dell’Ombra che assume la forma del doppio, della elaborazione del lutto e della nostra comune fragilità umana.


Keywords: Arco narrativo; viaggio; figure dell’ombra; elaborazione del lutto.

  1. Il tema dell’Ombra è un vero e proprio leitmotiv junghiano ed è rintracciabile soprattutto in:
  2. Jung C.G. (1912-1952) Trasformazioni e simboli della libido, op. vol. V, Bollati Boringhieri, Torino, 1965 Jung C.G. (1921) Tipi psicologici, op. vol. VI, Bollati Boringhieri, Torino, 1969 Fondamentale è, soprattutto, il testo:
  3. Trevi M.: “Ombra, metafora, simbolo” scritto nel 1981 e pubblicato in Le figure dell’Ombra a cura di Silvana Sinisi, Officina, Roma, 1982, pp. 111-142. Tale testo è stato, successivamente, rivisto dall’Autore e pubblicato, con lo stesso titolo, nel volume collettanei dal titolo Il Male, Raffaello Cortina, Milano, 2000, pp. 101-132

Giorgio Villa, in "PSICOBIETTIVO" 2/2014, pp. 157-164, DOI:10.3280/PSOB2014-002011

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche