Clicca qui per scaricare

La sociologia economica, del lavoro e dell’organizzazione e i fallimenti della regolazione
Titolo Rivista: SOCIOLOGIA DEL LAVORO  
Autori/Curatori: Barbara Giullari 
Anno di pubblicazione:  2014 Fascicolo: 135 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  15 P. 19-33 Dimensione file:  108 KB
DOI:  10.3280/SL2014-135002
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il saggio presenta il volume ed è preceduto da una breve premessa generale. Nella prima parte è delineato lo "stato dell’arte" del quadro interpretativo offerto dalla sociologia economica sul tema della regolazione, le principali problematiche e gli sviluppi più recenti; allo stesso tempo delinea il "fil rouge" del volume. La crisi del capitalismo organizzato è caratterizzato da differenze significative tra paesi e modelli - influenzati dal contesto istituzionale e culturale di appartenenza - e, allo stesso tempo, è contrassegnata dalla diffusione di dinamiche comuni; così la tendenza alla differenziazione e alla convergenza coesistono e si intrecciano. In questo contesto, i saggi nel volume analizzano gli errori specifici, locali e settoriali dei processi di ridefinizione della regolazione in Italia, e il ruolo svolto dagli attori e livelli, meccanismi e strumenti di regolazione.


Keywords: Capitalismo, regolazione, attori, meccanismi, livelli, sociologia economica

  1. Baccaro L., Howell C. (2011). A Common Neoliberal Trajectory The Transformation of Industrial Relations in Advanced Capitalism. Politics & Society, 39/4: 521-563., 10.1177/0032329211420082DOI: 10.1177/0032329211420082
  2. Bagnasco A. (2010). Le basi sociali della regolazione. Stato e Mercato, 88: 3-32., 10.1425/31871DOI: 10.1425/31871
  3. Barrett S.M., Fudge C., eds. (1981). Policy and action. London: Methuen.
  4. Barrett S.M. (2004). Implementation studies: time for a revival? personal reflections on 20 years of implementation studies. Public Administration, 82/2: 249-262., 10.1111/j.0033-3298.2004.00393.xDOI: 10.1111/j.0033-3298.2004.00393.x
  5. Bifulco L. (2008). Gabbie di vetro. Burocrazia, governance, libertà. Milano: Bruno Mondadori.
  6. Bifulco L., Borghi V. (2012). Governance, territorio, capacità: le questioni in gioco. La Rivista delle politiche sociali, 4: 13-37.
  7. Bordogna L. (2012). La regolazione del lavoro nel capitalismo che cambia: fosche prospettive? Stato e Mercato, 94: 15-28., 10.1425/36762DOI: 10.1425/36762
  8. Borghi V. (2011). Una lettura originale dei capitalismi europei. Quaderni di Rassegna sindacale, 3.
  9. Bovaird T., Loffler E. (2009). Public management e governance. London-New York: Routledge.
  10. Burroni L. (2005). Governance territoriale dell’economia in Francia, Regno Unito e Italia. Stato e Mercato, 1: 131-166., 10.1425/19637DOI: 10.1425/19637
  11. Burroni L., Crouch C., Keune M. (2005). Governance caleidoscopica, debolezza istituzionale e sviluppo locale. Stato e Mercato, 3: 423-454., 10.1425/20938DOI: 10.1425/20938
  12. Castel R. (1995). Les métamorphoses de la question sociale: une chronique du salariat. Paris: Gallimard.
  13. Cella G.P. (2012). Difficoltà crescenti per le relazioni industriali europee e italiane. Stato e Mercato, 94: 29-54., 10.1425/36763DOI: 10.1425/36763
  14. Crouch C. (2009), Privatised Keynesianism: An Unacknowledged Policy Regime. The British Journal of Politics and International Relations, 11: 382-399., 10.1111/j.1467-856X.2009.00377.xDOI: 10.1111/j.1467-856X.2009.00377.x
  15. Crouch C. (2011). Il potere dei giganti. Perché la crisi non ha sconfitto il neoliberismo. Roma-Bari: Laterza.
  16. Crouch C. (2012). Il declino delle relazioni industriali nell’odierno capitalismo. Stato e Mercato, 94: 55-76., 10.1425/3676DOI: 10.1425/3676
  17. Crouch C. (2008). What Will Follow the Demise of Privatised Keynesianism? Political Quarterly, 79-4: 476-487., 10.1111/j.1467-923X.2008.00970DOI: 10.1111/j.1467-923X.2008.00970
  18. de Leonardis O. (2013). Malgrado tutto. Gli Asini, 18: 77-90. Desrosières A. (2008). Gouverner par les nombres. L’argument statistique. Paris: Presses de l’Ecole des Mines.
  19. Donolo C. (2005). Dalle politiche pubbliche alle pratiche sociali nella produzione di beni pubblici? Osservazioni su una nuova generazione di policies. Stato e Mercato, 1: 33-66., 10.1425/19633DOI: 10.1425/19633
  20. Gallino L. (2011). Finanzcapitalismo. La civiltà del denaro in crisi. Torino: Einaudi.
  21. Girotti F. (2009) Amministrazioni pubbliche. Roma: Carocci.
  22. Giullari B. (2010). Tra conoscenza e lavoro: una introduzione. Sociologia del Lavoro, 120., 10.3280/SL2010-120001DOI: 10.3280/SL2010-120001
  23. Gualmini E., Rizza R. (2011). Attivazione, occupabilità e nuovi orientamenti nelle politiche del lavoro: il caso italiano e tedesco a confronto. Stato e Mercato, 92: 195-222., 10.1425/35230DOI: 10.1425/35230
  24. Ham C., Hill M. (1986). Introduzione all’analisi delle politiche pubbliche. Bologna: il Mulino.
  25. Lascoumes P., Le Galés P., éds. (2004). Gouverner par les instruments, Paris:
  26. Presses de Sciences-Po; trad. it. Lascoumes P., Le Galés, a cura di (2009). Gli strumenti per governare. Milano: Bruno Mondadori.
  27. Lipsky M. (1980). Street Level Bureaucracy. New York: Russell Sage.
  28. Mayntz R. (1999). La teoria della governance: sfide e prospettive. La Rivista Italiana di Scienza Politica, 1: 3-22., 10.1426/1638DOI: 10.1426/1638
  29. Mayntz R. (2006). From government to governance: Political steering in modern societies. In: Scheer D., Rubik F., eds., Governance of Integrated Product Policy. Aizlewood Mill: Greenleaf Publishing.
  30. Pressman J., Wildavsky A. (1984) Implementation, 3rd edn. Berkeley: University of California Press.
  31. Regini M. (2000). Modelli di capitalismo. Le risposte europee alla sfida della globalizzazione. Roma-Bari: Laterza.
  32. Regini M., Ballarino G. (2007). Introduzione. I fattori non economici nel funzionamento dell’economia. In: Regini M., a cura di, La sociologia economica contemporanea. Roma-Bari: Laterza.
  33. Rhodes R.A. (2007). Understanding Governance: Ten Years. Organization Studies, vol. 28, n. 8: 1243-64., 10.1177/0170840607076586DOI: 10.1177/0170840607076586
  34. Scott R.W. (1998). Istituzioni e organizzazioni. Bologna: il Mulino.
  35. Streeck W. (2009). Re-forming Capitalism. Institutional Change in the German Political Economy. Oxford: Oxford University Press.
  36. Streeck W. (2013). Tempo guadagnato: la crisi rinviata del capitalismo democratico. Milano: Feltrinelli.
  37. Trigilia C. (1998). Sociologia economica. II. Temi e percorsi contemporanei. Bologna: il Mulino. Nuova edizione 2009.
  38. Vidal M. (2013). Postfordism as a dysfunctional accumulation regime: a comparative analysis of the USA, the UK and Germany. Work, Employment, Society, 27(3)., 10.1177/0950017013481876DOI: 10.1177/0950017013481876
  39. Vitale T. (2009). La programmazione sociale: ovvia ma non per questo scontata. In: Costa G., a cura di, La solidarietà frammentata, Milano: Bruno Mondadori, pp. 49-86.
  40. Weick K.E. (1997). Senso e significato nell’organizzazione. Milano: Raffaello Cortina.

Barbara Giullari, in "SOCIOLOGIA DEL LAVORO " 135/2014, pp. 19-33, DOI:10.3280/SL2014-135002

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche