Clicca qui per scaricare

Come accompagnare il cambiamento urbano?
Titolo Rivista: TERRITORIO 
Autori/Curatori: Simonetta Armondi 
Anno di pubblicazione:  2014 Fascicolo: 70 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  6 P. 37-42 Dimensione file:  232 KB
DOI:  10.3280/TR2017-070005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il saggio restituisce un quadro critico dell’attività di assistenza scientifica svolta dal Dipartimento e Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano per il Comune di Cinisello Balsamo nel quartiere Crocetta. Dal testo si possono evincere implicazioni e impatti del mandato, rivolto alla realizzazione di un progetto di riqualificazione urbana ‘atipico’ per due ragioni: il carattere volontario dell’iniziativa promossa dall’Amministrazione comunale, al di fuori di programmi e politiche nazionali o europee, da una parte; la natura privata del patrimonio edilizio del quartiere, dall’altra. Il saggio ripercorre le fasi dell’attività in relazione all’evoluzione seguita dalle vicende politico-amministrative e prova a mettere in evidenza la particolare importanza che rivestono i nodi della continuità e della transcalarità nelle politiche urbane


Keywords: Agenda urbana; azione pubblica; innovazione sociale

  1. Argyris C., Schön D., 1996, Organizational Learning. Theory, Method and practice, Addison-Wesley, Reading, Mass.
  2. Armondi S., 2008, Biografie dello sviluppo territoriale, FrancoAngeli, Milano.
  3. Battistelli F., 2002, a cura di, La cultura delle amministrazioni fra retorica e innovazione, FrancoAngeli, Milano.
  4. Barca F., McCann P., Rodríguez-Pose A., 2012, «The Case of Regional Development Intervention. Place-based vs Place-neutral Approaches», Journal of Regional Science, vol. 52, n. 1, pp. 134-152,, 10.1111/j.1467-9787.2011.00756.xDOI: 10.1111/j.1467-9787.2011.00756.x
  5. Bricocoli M. Savoldi P., 2010, Lieux, outils d’aménagement, sûreté. La production des nouveaux espaces urbains, Plan Urbanisme Construction Architecture, Paris.
  6. Brenner N., 2013, ed., Implosions/Explosions. Towards a Study of Planetary Urbanization, Jovis, Berlin.
  7. Castel R., 2004, L’insicurezza sociale. Cosa significa essere protetti?, Einaudi, Torino.
  8. Crosta P., 2010, Pratiche. Il territorio ‘è l’uso che se ne fa’, FrancoAngeli, Milano.
  9. Donolo C., 1997, L’intelligenza delle istituzioni, Feltrinelli, Milano.
  10. Donolo C., 2006, a cura di, Il futuro delle politiche pubbliche, Bruno Mondadori, Milano.
  11. Elster J., 1993, Come si studia la società. Una ‘cassetta degli attrezzi per le scienze sociali’, Il Mulino, Bologna.
  12. Górny A., Torunczyk-Ruiz S., 2013, «Neighbourhood Attachment in Ethnically Diverse Areas: the Role of Interethnic Ties», Urban Studies (pub. on line).
  13. MacCallum D., Moulaert F., Hillier J., Vicari S., 2009, eds., Social Innovation and Territorial Development, Aldershot, Ashgate.
  14. Pasqui G., 2011, «Un ciclo al tramonto: perché l’innovazione delle politiche urbane in Italia non ha funzionato», Territorio, n. 57, pp. 147-154,, 10.3280/TR2011-057019DOI: 10.3280/TR2011-057019
  15. Ranci C., 2012, «Ristratificazioni. Come cambia la struttura sociale di Milano», in Magatti M., Sapelli G. (a cura di), Progetto Milano. Idee e proposte per la città di domani, Bruno Mondadori, Milano, pp. 221- 249.
  16. Storper M., 2013, Keys to the City. How Economics, Institutions, Social Interaction, and Policy Shape Development, Princeton U.P., Oxford.
  17. Wenger E., 2006, Comunità di pratica, Cortina, Milano.
  18. Zanfrini L., 2004, Sociologia delle migrazioni, Roma-Bari, Laterza.
  19. Zanfrini L., 2014, Italia: crisi, lavoro, non lavoro e immigrazione, in XXIII Rapporto Immigrazione Caritas Migrantes, Tau, Todi, pp. 143-159.
  20. Zincone G., 2009, Immigrazione: segnali di integrazione, Il Mulino, Bologna.

Simonetta Armondi, in "TERRITORIO" 70/2014, pp. 37-42, DOI:10.3280/TR2017-070005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche