Clicca qui per scaricare

I Razionali della Gran Corte de’ Conti di Napoli durante l’ultimo periodo borbonico
Titolo Rivista: CONTABILITÀ E CULTURA AZIENDALE 
Autori/Curatori: Adele Caldarelli, Clelia Fiondella, Marco Maffei, Rosanna Spanò 
Anno di pubblicazione:  2014 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  22 P. 57-78 Dimensione file:  118 KB
DOI:  10.3280/CCA2014-002007
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


L’articolo ha ad oggetto i Razionali, ossia un gruppo di impiegati in servizio presso la Gran Corte de’ Conti di Napoli (GCCN) che, durante l’ultimo periodo borbonico, si occupavano del controllo dei conti pubblici. L’obiettivo è di verificare se la figura del Razionale presenti caratteristiche distintive tali da far intravedere un peculiare corpo burocratico. Per questo scopo, l’analisi si appoggia al filone di ricerca intorno alle origini dei c.d. corpi burocratici, che si contraddistingue per l’osservazione di elementi caratterizzanti quali l’istruzione, le mansioni svolte, la retribuzione e i carichi di lavoro. Sono state impiegate fonti primarie e secondarie. Le fonti primarie sono costituite dal corpus normativo che disciplina l’attività della GCCN e le funzioni dei suoi impiegati. Le fonti secondarie includono, invece, scritti sulla storia del Regno delle Due Sicilie, la storia della GCCN e la storia della contabilità pubblica. Alla luce delle variabili esaminate, gli autori ritengono che sia possibile intravedere nei Razionali le caratteristiche di un corpo burocratico, seppure in forma primordiale.


Keywords: Razionali, Revisori, Gran Corte de’ Conti di Napoli, professione contabile.

  1. Amaduzzi A. (2004). Storia della ragioneria. Percorsi di ricerca tra aziende e contabilità, dottrine e professioni. Milano: Giuffrè.
  2. Antinori C. (2005). Origine ed evoluzione storica della professione contabile in Italia. Atti del VII Convegno Nazionale SISR, Cultura Aziendale e Professionale tra passato e futuro. Tomo I. Roma: Rirea.
  3. Antonelli V. e D’Alessio R. (2011). Gli studi di Storia della Ragioneria dall’unità d’Italia ad oggi, Milano: FrancoAngeli.
  4. Bianchini L. (1839). Della storia delle finanze del regno di Napoli, Palermo: Lao.
  5. Bonella A.L. (2001). Nelle tasche degli impiegati. Retribuzioni e stili di vita della burocrazia italiana nell’Otto e Novecento. Le Carte e la Storia, vol. VII, n. 2.
  6. Bulgarelli Lukacs A. (1993), L’imposta diretta nel regno di Napoli in età moderna. Milano: FrancoAngeli.
  7. Camodeca R. (2005). Le professioni economiche in Italia dall’ascesa ai problemi della globalizzazione. Atti del VII Convegno Nazionale SISR, Cultura Aziendale e Professionale tra passato e futuro, Tomo I. Roma: Rirea.
  8. Cappellari I. (1997). L’evoluzione storica della professione di Ragioniere. Storia della Ragioneria, vol. 0, pp. 144-159.
  9. Carmona S. e Zan L. (2002). Mapping variety in the history of accounting and management practices. European Accounting Review, 11, 2: 291-304,, 10.1080/09638180220125526DOI: 10.1080/09638180220125526
  10. Carnegie G.D. e Edwards J.R. (2001). The construction of the professional accountant: the case of the Incorporated Institute of Accountants, Victoria (1886). Accounting, Organizations and Society, 26, 4-5: 301-25,, 10.1016/s0361-3682(00)00039-8DOI: 10.1016/s0361-3682(00)00039-8
  11. Carnegie G.D. e Napier C.J. (2010). Traditional accountants and business professionals:
  12. portraying the accounting profession after Enron. Accounting, Organizations and Society, 35, 3: 360-76,, 10.2139/ssrn.1871879DOI: 10.2139/ssrn.1871879
  13. Cavazzoni G. e Mari L.M. (2005). Il Collegio dei Ragionieri dell’Umbria. Il Contributo allo sviluppo della professione e della cultura ragionieristica (1881-1927). Atti del VII Convegno Nazionale SISR, Cultura Aziendale e Professionale tra passato e futuro, Tomo I. Roma: Rirea.
  14. Cinquini L. e Marelli A. (2007). Accounting History Research in Italy, 1990–2004:
  15. An Introduction. Accounting, Business & Financial History, 17, 1: 1-9,, 10.1080/09585200601127509.CinquiniL.,MarelliA.eTenucciA.(2008).AnAnalysisofPatternsinAccountingHistoryResearchinItaly1990-2004.TheAccountingHistoriansJournal,35,1:1-48DOI: 10.1080/09585200601127509.CinquiniL.,MarelliA.eTenucciA.(2008).AnAnalysisofPatternsinAccountingHistoryResearchinItaly1990-2004.TheAccountingHistoriansJournal,35,1:1-48
  16. Collins R. (1979). The Credential Society: An Historical Sociology of Education and Stratification. New York: Academic Press.
  17. Consorti A. e Migliori S. (2010). L’evoluzione dei modelli di amministrazione e di controllo contabile nel Regno di Napoli (1734-1860). Atti del X Convegno Nazionale SISR, Contabilità e bilanci per l’amministrazione economica. Roma: Rirea.
  18. Coronella S. (2010). Compendio di storia della ragioneria. Roma: Rirea.
  19. D’Amico L. (2010). Ordinamenti contabili e sistemi di controllo negli stati pre-unitari: l’Antico Regime. Atti del X Convegno Nazionale SISR, Contabilità e bilanci per l’amministrazione economica. Roma: Rirea.
  20. Davis J.A. (2006). Naples and Napoleon. Oxford: Oxford University Press.
  21. De Brun A. e monetti U. (1921), Trattato di contabilità di Stato. Milano: Società Editrice Libraria.
  22. De Lorenzo R. (1978). Il personale delle Finanze nel Regno di Napoli durante il «decennio» francese. Quaderni storici, 37: 265-283.
  23. De Mattia F. (2004). La Corte dei Conti nel Regno di Napoli, Archivio Storico per le Province Napoletane. Napoli: Società Napoletana di Storia Patria.
  24. de Simone M. (1819). Manuale ad uso de’ sindaci del regno delle Due Sicilie. Preceduto da un discorso preliminare su I principj fondamentali dell’amministrazione civile. Napoli: Stamperia Reale.
  25. Dias F. (1856). Amministrazione finanziera del regno delle Due Sicilie. Esposta secondo i principj Fondamentali di pubblica economia e secondo le leggi, i decreti ed i regolamenti in vigore. Napoli: Giovanni Pellizzone.
  26. Dias F. (1859). Collezione di reali rescritti, regolamenti, istruzioni, ministeriali e sovrane risoluzioni riguardanti massime di pubblica amministrazione in materia civile, penale, ecclesiastica, amministrativa e commerciale_: Raccolti dal 1806 fino al 1856. Napoli: Giovanni Pellizzone.
  27. Edwards J.R. (2009). Subjects, sources and dissemination. In: Edwards J.R., Walker S.P., a cura di, The Routledge Companion to Accounting History, Londra: Routledge.
  28. Fattorosi T. e Conforti E. (1953). Organi contabili e di controllo del regno di Napoli, (1130-1860), seconda edizione. Roma: Istituto Poligrafico dello Stato.
  29. Ferrari L.A. (2005). I collegi e le associazioni istituite nel secolo XIX e la regolamentazione della professione di Ragioniere. Atti del VII Convegno Nazionale SISR, Cultura Aziendale e Professionale tra passato e futuro, Tomo I. Roma: Rirea.
  30. Iachello E. (1988). Potere locale e mobilità delle élites a Riposto nella prima metà dell’ottocento. In: Massafra A., a cura di, Il Mezzogiorno preunitario. Economia, società e istituzioni. Bari: Edizioni Dedalo.
  31. Kunz E. (2003). L’arte contabile nel Regno delle Due Sicilie. Atti del VI Convegno Nazionale SISR, Contabilità e cultura aziendale. Roma: Rirea.
  32. Landi G. (1977). Istituzioni di diritto pubblico del regno delle due sicilie, 1815-1861. Milano: Giuffrè.
  33. Legendre P. (1968). Histoire del l’administration de 1750 a nos jours, Parigi: PUF.
  34. Martini M. e Zan L. (2001). Introduzione. Per una storia della professione contabile in Italia. In: Martini M., Zan L., a cura di, Computisti, ragionieri, aziendalisti. La costruzione di una professione e di una disciplina tra otto e novecento.
  35. Padova: Cleup. Massafra A. (1988). Mezzogiorno preunitario. Economia, società e istituzioni. Bari: Dedalo.
  36. Meriggi M. (1981). Aspetti dell’impiego di concetto in Lombardia durante la Restaurazione. In: Giuliani A., Picardi N., a cura di, L’educazione giuridica, vol. IV, Il pubblico funzionario: modelli storici e comparativi. Perugia: Libreria Universitaria.
  37. Meriggi M. (2000). State and Society in Post-Napoleonic Italy. In: Laven D., Riall L., a cura di, Napoleon’s Legacy. Oxford: Berg.
  38. Mozzarelli C. (1978). Modelli amministrativi e struttura sociale: prospettive di ricerca sulla burocrazia milanese. Quaderni storici, 37: 165-195.
  39. Mussari R., Monfardini P. e Ruggiero P. (2010). Retorica e pratica della contabilità finanziaria: i Bilanci negli Stati pre-unitari e del Regno D’Italia. Atti del X
  40. Convegno Nazionale SISR, Contabilità e bilanci per l’amministrazione economica. Roma: Rirea
  41. Ostuni N. (1992). Finanza e economia nel regno delle due Sicilie. Napoli: Liguori Editore.
  42. Petitti P. (1859). Repertorio sull’amministrazione civile del Regno delle Due sicilie, vol. VI. Napoli: P. Androsio.
  43. Pianigiani O. (1988). Dizionario etimologico. Genova: I Dioscuri.
  44. Poddighe F. e Coronella S. (2010). Ordinamenti contabili e sistemi di controllo negli stati pre-unitari: dalla Restaurazione all’Unità d’Italia. Atti del X
  45. Convegno Nazionale SISR, Contabilità e bilanci per l’amministrazione economica. Roma: Rirea.
  46. Potito L. (1973). I «principi contabili generalmente accettati». In: AA.VV., La certificazione professionale dei bilanci. Problemi generali e tecniche di esecuzione. Napoli: Giannini.
  47. Rescigno M.R. (2007). All’origine di una burocrazia moderna. Il personale del Ministero delle Finanze nel Mezzogiorno di primo Ottocento. Napoli: ClioPress.
  48. Servalli S. (2005). L’evoluzione della professione contabile in Italia e in Francia tra ottocento e novecento. Atti del VII Convegno Nazionale SISR, Cultura Aziendale e Professionale tra passato e futuro, Tomo II. Roma: Rirea.
  49. Servalli S. (2007). Il metodo e l’analisi sistemica nelle ricerche di Storia della Ragioneria. Contabilità e Cultura Aziendale, VII, 2: 59-78.
  50. Villani P. (1978). Premessa. Quaderni storici, 37: 7-11.
  51. West B. (2003). Professionalism and Accounting Rules. Londra: Routledge.
  52. Zan L. (1994). Toward a history of accounting histories. European Accounting Review, 3, 2: 255-307,, 10.1080/09638189400000021DOI: 10.1080/09638189400000021
  53. Zazo A. (1927). L’Istruzione pubblica e privata nel Napoletano 1767-1860. Città di Castello: Il Solco.

Adele Caldarelli, Clelia Fiondella, Marco Maffei, Rosanna Spanò, in "CONTABILITÀ E CULTURA AZIENDALE" 2/2014, pp. 57-78, DOI:10.3280/CCA2014-002007

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche