Clicca qui per scaricare

I sistemi informativi delle associazioni di piccola impresa
Titolo Rivista: ARGOMENTI 
Autori/Curatori: Gabriele DiFerdinando, Giovanni Dini 
Anno di pubblicazione:  2014 Fascicolo: 42 Lingua: Italiano 
Numero pagine:  27 P. 83-109 Dimensione file:  176 KB
DOI:  10.3280/ARG2014-042005
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Il ruolo riconosciuto in Italia alle micro e piccole imprese non trova corrispondenza nella disponibilità di statistiche adeguate circa le caratteristiche e le dinamiche di tali imprese. La crescente richiesta di nuove e ulteriori informazioni statistiche rispetto a quelle già disponibili, per la necessità di analizzare e governare i cambiamenti in atto nel Paese, rende opportuno considerare l’importante ruolo svolto a fini statistici anche dalle fonti amministrative private. Questo articolo illustra le caratteristiche e le potenzialità informative dei dataset della CNA delle Marche che sono stati elaborati da questa associazione di micro e piccole imprese operante in ambito regionale.


Keywords: Uso statistico di dati amministrativi, indagini sui risultati economici delle micro e piccole imprese, integrazione di fonti
Jel Code: D2, L25, O25.

  1. Boggia A., Madia Carucci A. M., Filippello R. e Puggioni A. (2014). Analisi degli Studi di Settore per un loro utilizzo a fini statistici nel calcolo degli aggregati di Contabilità Nazionale. Istat Working Papers, n.1. Bruzzo A. (2012). Le imprese artigiane italiane nel corso della crisi: una prima analisi dell’evoluzione strutturale dal punto di vista settoriale e territoriale. Quaderni di ricerca sull’artigianato, n. 61.
  2. Calzaroni M. (2008). Le fonti amministrative nei processi e nei prodotti della statistica ufficiale. Atti della Nona Conferenza Nazionale di Statistica.
  3. Corò G. (2005). Dopo il declino. Nuovi percorsi di sviluppo per le economie di piccola impresa, Argomenti, n. 13.
  4. De Mitri S., De Socio A., Finaldi Russo P., Nigro V. (2013). Le microimprese in Italia: una prima analisi delle condizioni economiche e finanziarie. Questioni di Economia e Finanza. Occasional Papers. Banca d’Italia.
  5. Di Ferdinando G., Dini G., Screpante F. (2014). Osservatorio C.ED.A.M. sull’edilizia dell’artigianato e della Pmi delle Marche. Rapporto 2014.
  6. C.ED.A.M. Cassa Edile Artigiana e della PMI delle Marche. Agostinelli Grafiche. Ancona.
  7. Dini G. e Goffi G. (2013). Le difficoltà dell’artigianato marchigiano in un’analisi di lungo periodo. Economia Marche - Journal of Applied Economics, Vol. XXXII, No. 2. Dicembre.
  8. Gurisatti P. (2003) Il lavoro artigiano e l’innovazione tecnologica, Argomenti, n. 9. Istat (2012). Piano strategico 2012-2014.
  9. Istat (2013). Gli indici della produzione industriale. Nota informativa. Marzo.
  10. Micelli S. (2011). Il lavoro artigiano nella globalizzazione, Argomenti, n. 32.
  11. Oropallo F. (2010). Analisi delle differenze strutturali nella performance economica tra unità rispondenti e unità non rispondenti nella rilevazione dei risultati economici delle piccole e medie imprese (PMI). Contributi Istat, n.7.
  12. Palmieri R.(a cura di) (2013). Studio di fattibilità per un’indagine congiunturale da fonte amministrativa non Sistan sulla micro e piccola impresa, e per l’integrazione di dati proveniente da archivi amministrativi non Sistan nell’ambito della statistica ufficiale: Il caso degli archivi CNA. Paper.

Gabriele DiFerdinando, Giovanni Dini, in "ARGOMENTI" 42/2014, pp. 83-109, DOI:10.3280/ARG2014-042005

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche