Clicca qui per scaricare

Il dibattito storiografico polacco sulla Repubblica popolare
Titolo Rivista: MONDO CONTEMPORANEO 
Autori/Curatori:  Carla Tonini 
Anno di pubblicazione:  2014 Fascicolo: Lingua: Italiano 
Numero pagine:  11 P. 95-105 Dimensione file:  90 KB
DOI:  10.3280/MON2014-003004
Il DOI è il codice a barre della proprietà intellettuale: per saperne di più:  clicca qui   qui 


Dopo la fine del regime comunista, nel 1989, la Polonia è entrata in una nuova fase politica dedicata alla costruzione di un sistema democratico, di una economia di mercato e di nuove relazioni internazionali basate sull’adesione alla Nato e all’Unione Europea. Queste trasformazioni sono state accompagnate da un dibattito sugli anni del regime comunista (1944/45-1989) che ha raggiunto il punto di massima intensità agli inizi del XXI secolo per poi perdere gradualmente d’importanza. Il saggio illustra i temi che hanno suscitato il maggiore interesse degli studiosi in Polonia negli ultimi venti anni: la Polonia comunista fu uno Stato sovrano? Il suo sistema politico può essere definito totalitario? Se questi temi sono rimasti centrali per tutto il periodo esaminato, l’impianto metodologico con cui sono stati affrontati è cambiato profondamente. Per questo la trattazione degli argomenti succitati è preceduta da una breve analisi della storiografia del secondo dopoguerra e di quella dei primi anni Novanta, che ci permette di cogliere le linee di continuità e i cambiamenti avvenuti dopo il 1989.


Keywords: Polonia, storiografia polacca, comunismo, Stato totalitario, Repubblica popolare polacca (Prl), Istituto per la memoria nazionale (Ipn)

Carla Tonini, in "MONDO CONTEMPORANEO" 3/2014, pp. 95-105, DOI:10.3280/MON2014-003004

   

FrancoAngeli è membro della Publishers International Linking Association associazione indipendente e no profit per facilitare l'accesso degli studiosi ai contenuti digitali nelle pubblicazioni professionali e scientifiche